45.000 morti di AIDS in Italia in 30 anni: la coreografia-memoriale di Giuliano Peparini a House Party

di

"Ci sono numeri che non perdonano".

CONDIVIDI
96 Condivisioni Facebook 96 Twitter Google WhatsApp
7337 0

Ieri sera ad House Party, il nuovo programma prodotto dalla Fascino di Maria De Filippi, è andato in onda un momento intenso e importante: una bellissima coreografia di Giuliano Peparini dedicata alle vittime dell’AIDS in Italia.

“Ci sono numeri che non perdonano. Numeri che portano stampato il nome di uomini e donne che non ci sono più. Negli ultimi 30 anni in Italia l’AIDS ha ucciso più di 45.000 persone e noi facciamo a capirlo. Ci proteggiamo poco. L’amore è un dono, non solo a Natale. Allora facciamo l’amore, con chi vogliamo, con il massimo del rispetto, per gli altri e per noi stessi. Ma facciamolo protetti”.

GUARDA IL VIDEO CON L’ESIBIZIONE >>>

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...