Ecco Mister Mama-Mi, primo concorrente di Mister Gay Italia

di

Di origini campane, 27 anni, ex pallavolista ed ex comparsa, Evaristo ha partecipato alle selezioni quasi per gioco. Alla serata, presentata da Paolo Tuci, ha partecipato anche Giulio...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
6016 0

E’ iniziato il tour di Mister Gay Italia 2011 con la prima tappa al Mama-Mi, a Milano. La serata della trasferta milanese del più noto locale gay della Versilia ha raggiunto il suo culmine con l’elezione di Mister Mama-Mi, il primo candidato al concorso nazionale che ad agosto incoronerà il gay più bello d’Italia in un grande evento che si svolgerà a Torre del Lago (Lucca).

La giuria era composta dal presidente nazionale di Arcigay Paolo Patanè, dal presidente del CIG Arcigay Milano Marco Mori, Giulio Spatola Mister Gay Italia 2010 e attuale Mister Gay Europe, che insieme a Jean Paul Bianc, Direttore Lui Magazine, e a Mister Gay Svezia Christo Willesen hanno scelto il più bello tra i partecipanti alla selezione.

Lo show è stato condotto da Paolo Tuci affiancato, oltre che dall’immancabile Regina Miami, dai due ex finalisti del concorso dello scorso anno Bruno Agostino Scantamburlo e Sandro Busolo, ironici elementi di disturbo durante il concorso, che hanno stupito il pubblico con una performance di "Boylesque" e una Outside di George Michael in chiave acustica.

Un format del tutto rinnovato, fresco e scorrevole, quello della serata, studiato proprio per le discoteche e per lo speciale pubblico che le frequenta e che farà tappa fra due settimane al Virgo di Genova.

Ad aggiudicarsi il titolo a fine serata è stato Evaristo Comparone, 27enne di origini casertane che vive a Milano ormai da tre anni. Ha lavorato come comparsa e in alcuni spot pubblicitari, oltre ad aver preso parte ad alune puntate di Scorie, il programma satirico in onda su Rai 2. Adesso fa il commesso ed è uno dei pochi fortunati ad avere un contratto a tempo indeterminato. "Proprio fortunato – racconta -. Mi hanno chiamato dieci minuti dopo il colloquio per dirmi che mi avevano preso e che il contratto era a tempo indeterminato. Non ci volevo credere!".

Evaristo è fidanzato da un anno e due mesi con Marco e il suo hobby è lo sport. Prima di trasferirsi a Milano, infatti, ha giocato per anni a pallavolo nel campionato di serie B2. Adesso continua a tenersi in allenamento con la palestra. "Ho deciso di partecipare alle selezioni di Mister Gay per gioco – ci ha raccotnato -. Ho visto l’inserzione e mi sono detto: ‘Perché no!’. Poi mi sono reso conto che il concorso puntava anche su altri fattori e non solo sulla bellezza e ho partecipato con più determinazione". 

 

Il calendario completo con le prossime date delle selezioni di Mister Gay si può leggere sul sito ufficiale del concorso. Il prossimo, attesissimo, appuntamento è alla discoteca Virgo di Genova il 28 maggio.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...