GLAAD Media Awards 2017, le nomination di cinema, tv, musica e fumetto

di

Gli Oscar LGBT di cinema, tv, musica e fumetto hanno annunciato le candidature della 28esima edizione.

CONDIVIDI
18 Condivisioni Facebook 18 Twitter Google WhatsApp
5605 0

transparent

Nati nel 1990, i GLAAD Media Awards vengono ogni anno assegnati dalla Gay & Lesbian Alliance Against Defamation alle persone e alle produzioni dell’intrattenimento, per il loro contribuito nel dare un’immagine più veritiera e accurata della comunità LGBT e delle questioni che riguardano la loro vita. Gli Oscar della comunità LGBT, potremmo definirli, anche se legati non solo al mondo cinema bensì anche alla televisione, alla musica, ai fumetti e al giornalismo.

Arrivati alla loro 28esima edizione, i GLAAD del 2017 vedono solo due film contendersi l’ambito premio cinematografico in ambito ‘release internazionale’, ovvero Moonlight di Barry Jenkins, candidato anche ad 8 premi Oscar, e Star Trek Beyond, segnato dal coming out di Sulu, storico personaggio della saga. 5, invece, i titoli a release limitata, con Grace and Frankie, Crazy Ex-Girlfriend, The Real O’Neals, Brooklyn Nine-Nine, Modern Family, Steven Universe, Survivor’s Remorse e Take My Wife a sfidare il favorito Transparent per la palma di miglior serie comedy su piazza. Tra le serie drammatiche, invece, spazio a The Fosters, Grey’s Anatomy, Le Regole del Delitto Perfetto, The OA, Hap and Leonard, Orphan Black, Shadowhunters, Shameless, Wynonna Earp e Supergirl, pochi giorni fa difesa via social dalla The CW dinanzi alle proteste di un genitore che si lamentava della storia lesbo appena sbocciata.

Tra gli episodi seriali senza un personaggio LGBT protagonista sarà arduo, se non impossibile, battere San Junipero, meravigliosa puntata di Black Mirror 3, mentre London Spy, Eyewitness e Looking: The Movie si contenderanno il GLAAD come miglior film tv o mini serie. Tra i migliori reality dovrebbe essere battaglia a due tra Gaycation di Ellen Page e I Am Cait, mentre in ambito musicale sarà complicato fare pronostici. Tra i 10 candidati, infatti, spiccano nomi del calibro di Sia, Elton John, Lady Gaga, Frank Ocean e Tegan and Sara.

Due le serate di premiazione: la prima il 1° aprile, al Beverly Hilton di Los Angeles, la seconda a New York, il 6 maggio.

Miglior Film (release internazionale)

Moonlight
Star Trek Beyond

Miglior Film (release limitata)

The Handmaiden (Agassi)
Naz & Maalik
Other People
Spa Night
Those People

Miglior serie TV – Commedia

Brooklyn Nine-Nine
Crazy Ex-Girlfriend
Grace and Frankie
Modern Family
One Mississippi
The Real O’Neals
Steven Universe
Survivor’s Remorse
Take My Wife
Transparent

Miglior serie TV – Drammatica

The Fosters
Grey’s Anatomy
Hap and Leonard
Le Regole del Delitto Perfetto
The OA
Orphan Black
Shadowhunters
Shameless
Supergirl
Wynonna Earp

Miglior episodio (in una serie senza personaggi LGBTQ nel cast principale)

Attention Deficit, The Loud House
Bar Fights, Drunk History
Johnson & Johnson, Black-ish
San Junipero, Black Mirror
Vegan Cinderella, Easy

Miglior Film per la TV o Serie Limitata

Eyewitness
London Spy
Looking: The Movie
The Rocky Horror Picture Show: Let’s Do the Time Warp Again
Vicious: The Finale

Miglior documentario

Mapplethorpe: Look at the Pictures
Out of Iraq
The Same Difference
Southwest of Salem: The Story of the San Antonio Four
The Trans List

Miglior reality

Gaycation
I Am Cait
I Am Jazz
The Prancing Elites Project
Strut

Miglior artista musicale

Against Me!, Shape Shift With Me
Blood Orange, Freetown Sound
Brandy Clark, Big Day in a Small Town
Tyler Glenn, Excommunication
Ty Herndon, House on Fire
Elton John, Wonderful Crazy Night
Lady Gaga, Joanne
Frank Ocean, Blonde
Sia, This is Acting
Tegan and Sara, Love You to Death

Leggi   La Tata potrebbe tornare in Tv, Fran Drescher: "Ne stiamo parlando"

Miglior fumetto

All-New X-Men, scritto da Dennis Hopeless
Black Panther, scritto da Ta-Nehisi Coates
DC Comics Bombshells, scritto da Marguerite Bennett
Kim & Kim, scritto da Magdalene Visaggio
Love is Love, anthology originated by Marc Andreyko
Lumberjanes, scritto da Shannon Watters, Kat Leyh
Midnighter / Midnighter and Apollo, scritto da Steve Orlando
Patsy Walker, A.K.A Hellcat!, scritto da Kate Leth
Saga, scritto da Brian K. Vaughan
The Woods, scritto da James Tynion IV

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...