La finale del Best Performer. Sul palco arrivano gli androgini

di

Figure astratte, prive di una definizione di genere, ma dall’eccentrica originalità. Sono i performer che portano all’esasperazione l’immagine della drag classica e che si sfideranno a Torre del...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
6024 0

Nella cornice di Torre del Lago Puccini si svolgerà la terza edizione di The Best Performer Award, concorso dedicato ai performer androgini, figure artistiche che negli ultimi anni sono presenti sempre più sui palchi dei locali lgbt (e non solo) d’Italia.

Figure eccentriche e stravaganti, a volte volutamente provocatorio, i performer androgini portano all’esasperazione l’immagine della drag classica, rielaborandone il concetto di “travestitismo” attraverso un’incontrollabile creatività che li pone come figure astratte, prive di una definizione di genere, ma affascinanti sia per l’eccentrica bellezza dei costumi, sia per una originale concezione dello spettacolo. La loro disinvolta fantasia li porta dunque a cimentarsi in diversi stili, dal “circus” al “dark” fino ad arrivare a sperimentazioni più ardite nel genere come il “cyborg” o il “punk”; il mondo dei performer è vivace e creativo, dove vengono impiegati trucchi elaborati e sempre originali, mentre le loro esibizioni vedono talvolta l’impiego del fuoco, di proiezioni video o di vere e proprie coreografie eseguite da ballerini professionisti.

Sui palchi di Mamamia e Baddy i concorrenti avranno solo 4 minuti per mostrare il loro talento artistico e convincere giuria e pubblico di essere i migliori, dandosi battaglia a colpi di complesse coreografie, di numeri circensi, di tacchi stratosferici e di costumi elaboratissimi. Capitanato quest’anno dall’irriverente eleganza di Paul Lestat e dall’esuberante estrosità di Lalique Chouette, la terza edizione del concorso vedrà sfidarsi sette agguerritissimi concorrenti; la sfida avrà due momenti distinti: il primo agosto avverrà la semifinale al Mamamia insieme a La Wanda Gastrica, ideatrice del concorso, mentre il 2 agosto si svolgerà al Baddy di Torre del Lago Puccini la finale che vedrà l’elezione di The Best Performer 2013.

Numerosi gli sponsor coinvolti in questo strepitoso evento: “DankeyLab”, creatori di outfit sempre originali e innovativi, “GlamStudio”, il quale realizzerà una splendida collana per il vincitore, “DragWigs”, creatori delle più stravaganti, fantasiose ed elaborate parrucche e “Nicla Makeup”, rivenditore ufficiale Kryolan, la quale assegnerà un premio al “The Best Performer Make Up”. A questi si aggiunge “The Best Show Ever”, il quale riserverà al vincitore l’accesso diretto al concorso.

The Best Performer vi da appuntamento a questo strepitoso evento l’1 agosto per la semifinale al Mamamia e il 2 agosto al Baddy per la finale del concorso. La manifestazione inizierà alle 22.30.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...