La gaya notte delle streghe

di

Come trascorrere una terrificante notte Halloween? Ecco i parties più terrificanti di Milano e delle città vicine, dal tramonto fino a giorno inoltrato. Dolcetto, scherzetto o entrambi?

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3174 0

Milano – Ci mancava davvero un’occasione in più per sfogare la donna inside e fare le travestite? Non bastava il carnevale, con la scusa della notte delle streghe, adesso trucchi e parrucche si sfoderano anche per la notte di Halloween. Nella scena gay, se da un lato ci sono le drag a compensare, dall’altro ci sono certi ambienti, più tipicamente maschili, dove è ammesso solo un tipo di travestimento: quello da maschione (giusto un travestimento perché poi dietro muscoli, anfibi e giacche mimetiche talvolta c’è una femmina che grida vendetta). Quest’anno poi il calendario ha piazzato la notte delle zucche proprio nel bel mezzo del weekend, quindi impossibile desumersi dall’uscire e fare incontri terrificanti con zombi, feretri ambulanti e streghette di sorta. Vediamo un po’ che offre la scena del terrore.

Ai Magazzini Generali in concerto c’è la stregona Loredana Bertè, ma di questo vi abbiamo già ampiamente raccontato. Al Barbarella la notte di Halloween si ispira al celebre film di Stanley Kubrick: Eyes wide shut, alla consolle il dj Dim Chris dal Queen di Parigi. La festa più “bearrificante” sarà invece al Company Club (via Benadir, 14) dalle 21.30 in poi per tutti gli orsi e i loro simpatizzanti.

Vediamo un po’ che accade fuori porta, in caso vogliate uscire da Milano e magari incontrare qualche faccia nuova. Allo Shake, presso lo storico locale Get Up di Bergamo (Circolo privato Arci, Via Bianzana, 46) si preannuncia una notte dove tutto è imprevedibile, tutto può accadere, dove il confine diventa effimero e per varcarlo basta un passo. Una terrificante festa in cui lasciarsi cullare dalla paura di essere la maschera selezionata per vincere ricchi premi. A dirigere le danze sul palco Madame, la signora delle drag.

Nei dintorni di Brescia, c’è Fallo, il nuovo sabato sera dell’Out Limits disco (Via U. Foscolo – Paderno Franciacorta) che propone una Halloween horror night dal motto: “Vuoi succhiare solo il sangue?” con animazione a cura della drag resident Ciquitina e musica di dj Moon. All’Art Club di Desenzano sul Garda (via Mantova, 1/A) la granitica Madame Sisì, che ha appena inciso un disco nientepopodimeno che con Alexia, ha organizzato un party di Halloween molto particolare dal titolo “Mignotte cotte”. Sempre in zona lago di Garda per le tutte le lelle c’è un Halloween party al Big Mama’s (via mapella, 7 – Lonato del Garda) con Stee Digei e le Swiffer.. Se rientrando a Milano avete ancora voglia di ballare anche nella domenica mattina del giorno di Ognissanti, gli after sono ben due. Atelier, in collaborazione speciale con Chandelier Motel al Living Color (via Boncompagni, 44), djs Bruno Bolla e Andrea Barone, Voice Vicky Baronetto e Miss  Ania J, oppure Open al Palko (via Clerici, 342 – Sesto S. Giovanni), djs Luca Curti, Enrico Logallo e Geppo. Ma qui gli zombi si possono incontrare sempre, non soltanto la notte di Halloween!

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Milano, vittoria per la coppia gay: tribunale ordina la trascrizione dell'atto di nascita
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...