La notte in cui cadranno tutti i Taboo!

Il nuovo appuntamento del venerdì notte milanese: Taboo! Due dancefloor con due generi musicali per un party diverso. Pubblico gay-lesbo-trans-bisex-etero per un evento dal sapore internazionale

Milano – Mancava già da un po’ nella scena gay del venerdì notte un party un po’ più orientato verso le sonorità della musica house. Taboo! nasce dalla sinergia di alcune delle realtà più interessanti degli ultimi anni nel panorama del clubbing milanese: Kitsch Me, LaMessa Production e Pervert. Tutto è pronto per l’opening party di venerdì 12 febbraio. La location è il Black Hole Disco (Viale Umbria, 118) proprio accanto allo storico locale Plastic. Ci saranno due piste, con due sonorità diverse, un mix di nuove atmosfere dalla house un po’ più elettronica fino all’happy house tipica delle serate gay di tutto il mondo, infatti sono in programma dj ospiti dai club più famosi del pianeta per dare all’evento quel tocco di internazionalità che non guasta mai. Quanto al pubblico, sarà un vero mixing people  gay-lesbo-trans-bisex-etero

Special guest per questo primo appuntamento Taboo! Il dj inglese D’Johnny (in foto). Oltre a essere dj resident del SupermartXé London e delle serate del gruppo Fire/Orange nei top party Ibiza’s Club Space, Beyond and Juicy, ha suonato in mezzo mondo e il suo sound è pura e vibrante house music. A fare gli onori di casa i resident djs Roberto Intrallazzi, Francesco Belais e Beppe Converso noti non soltanto a Milano ma anche nella scena italiana ed internazionale. Molto curata sarà anche la parte spettacolare curata da un’animazione speciale che cercherà di oltrepassare tutti i limiti del consentito, insinuandosi nei desideri reconditi, nei piaceri inesplorati ed inconfessabili, nei labirinti di tutti i nostri Taboo!

Ti suggeriamo anche  Natalia Aspesi: "Il Gay Pride non è una 'carnevalata', chi lo critica disprezza gli omosessuali"

Per il prossimo venerdì 19 febbraio Taboo! continua con Glamourama, special guest from Les Folies de Pigalle la notissima dj trans Giusy Consoli (in foto) accompagnata dai resident Bianca e Thomas Dill. Venerdì 26 febbraio è in programma Pornostop con i djs Obi Baby from Pervert, Francesco Belais from Kitsch Me e Gianni Palumbo from La Messa.