Lo Speed Gayte festeggia un anno e arriva a Firenze

Tre minuti per conoscersi e, se c’è affinità, il gioco continua. Questo è lo Speed Gayte.

Non vi piacciono le chat? Lo Speed Gayte è ciò che fa per voi.

I partecipanti vengono divisi in tavolini da 2 e si siedono l’uno di fronte all’altro. Hanno 3 minuti di tempo per parlare, conoscersi e cogliere la prima impressione. Allo scadere del tempo, ogni partecipante segna sulla propria scheda SÌ o NO accanto al numero della persona appena conosciuta e, in caso di eventuali affinità, a fine serata vengono scambiati i contatti delle persone tra le quali è scattata la scintilla.

Addio alle lunghe chiaccherate davanti ad una tastiera: grazie allo Speed Gayte avrete la possibilità di incontrare di persona tanti ragazzi (o ragazze nella versione lesbo) in una sola serata. Siete timidi? Ricordate che nessuno dei partecipanti conosce chi si trova di fronte: se siete un po’ in imbarazzo, tranquilli, fa parte del gioco.

Sì, è un gioco: se va male si torna a casa dopo una serata in compagnia e se invece va bene potrebbe essere l’inizio di qualcosa in più: semplice, veloce e divertente.

Lo Speed Gayte, giunto in Italia un anno fa, ha riscosso un grande successo a Milano: più di 50 le serate svolte, quasi 1000 i partecipanti e più di 3000 le affinità nate grazie a questi appuntamenti flash. Fieri di questi risultati, gli organizzatori sono pronti ad esportare il format nel resto d’Italia: Bergamo, Bologna e Firenze sono le prime città scelte.

Ti suggeriamo anche  Tiziano Ferro contro l'omofobia: 'sconfiggiamo insieme la cultura dell'odio'

Il prossimo incontro si svolgerà stasera 10 aprile al Piccolo Caffè di Firenze (con un secondo round mercoledì 23 aprile). Partecipare è semplice: basta iscriversi su Speedgayte.it e scegliere l’evento a cui si intende prendere parte. Buona fortuna.