Maschere e maschioni, per un weekend disco carnevalesco

Con il martedì grasso ancora lontano, l’ultimo weekend di carnevale della capitale si anima di serate disco: Grand Bordel all’Amigdala, senza dimenticare Roboterie, OnlyMen, Gorgeus I Am e Voj!

Roma – Facendo finta di non sapere nulla dell’arrivo di San Valentino, l’ultimo fine settimana di Carnevale anima le discoteche glbtiq della capitale, più o meno a tema con la folle e mascherata serata.

A dominarla, il Grand Bordel organizzato dall’Amigdala, che torna al Rising Love, in via delle Conce 14, per una notte di pura trasgressione. In un’Italia ormai dominata dalle logiche perverse dalla peggiore "puttanocrazia", Amigdala celebra il carnevale 2010, omaggiando l’Italia perbenista e corrotta e i suoi piccoli governanti: grandi lettoni riscoperti di lenzuola di raso, arazzi e candelabri, performance e set fotografici, si impadroniranno per una notte del Rising Love, sulle note della migliore musica elettronica italiana ed europea. Un vero e proprio grande bordello dove per una notte si ritroveranno tutte le grandi e piccole prostitute della storia, tutte riunite alla corte del sultano.

Ricchissimo il programma della serata che vedrà protagonista il super guest: Electrosexual!! Direttamente da Toulouse/Berlino, Electrosexual arriva con il suo live set per la prima volta ad Amigdala. Precursore dell’ElectroSex, di cui è stato pioniere in Francia, ha collaborato con Peaches, Lesbians On Ecstasy, Shunda K., Ssion & Scream Club, Divider, HardTon and LeonardDe Leonard. Dopo i suoi recenti remixes per I Monster, Robots in Disguise and Ssion, Electrosexual sta ultimando il suo nuovissimo album per Scream Club. Ad aprire il party il dj resident D Hanger e a seguire i guests: Prxs e Dionea, da Stakanovismo, il teknoise party della capitale. Durante la serata, infine, saranno esposte le opere di artisti, pittori e fotografi che interpreteranno, ognuno attraverso il proprio sguardo d’artista, il rapporto tra sesso e potere. 6 euro l’ingresso senza consumazione, 

Non troppo lontano, all’Alpheus, in via del commercio, anche il Gorgeous I Am celebra il suo Carnevale Party. Lusky Dj ed Alan Joe in sala house, Brezet e Fabrizio Marini in sala pop/commerciale, con un’animazione pronta ad essere ancora più folle e colorata rispetto al solito, visto il tema carnevalesco. 10 euro senza consumazione e senza lista l’ingresso. 8 euro, sempre senza consumazione, se in lista.

Altra serata ‘queer’ è quella che attende i ‘robots’ della Roboterie, pronta a tornare alla Galleria dei Serpenti, in Via dei Serpenti 32. Super guest della serata Franz&Shape, due artisti italiani, promotori di un sound innovativo e ritmico, che da anni viaggiano e portano la loro musica in giro per il mondo, dall’ Australia alla Francia fino ad arrivare in UK, in quella Londra che lancia le tendenze musicali di tutta Europa.  Grazie alla loro bravura e inventiva, utilizzando sintetizzatori e samplers, i due si esibiranno in una performance live! A fare gli onori di casa St.Robot, resident con Alek T, che farà scatenare tutti i presenti. Ovviamente non mancherà la tekno, nella cava sotterranea della Galleria, con un ritorno in famiglia, quello di DjSoma, col suo sound tekno hardocre, addolcito dalle due donne della musica romana:Clashmama e Ladymaru.

Ti suggeriamo anche  Legami tra il PD e i fondamentalisti omofobi di ProVita? I dubbi da risolvere

Altro giro, altre serate. In via Portuense 88, allo Spot Bar, sabato sera con il PeepShow Party, per un preserata a base di maschioni da sballo. Striptease mozzafiato per i gogo boys dello Spot,  con David Dj Storm in cabina dj, per ballare, conoscersi e bere un buon cocktail, prima di andare a far danni da altre parti.

All’Eagle Club, ex frutta e verdura, in via Placido Zurla 68 , torna invece la serata OnlyMen, la più grande notte per soli uomini nella Capitale. Dark Room, strong drinks, house music, no dress code, per una nottata che ballerà sulle note di Saverio Pavia e Paskal dj.

Finito il sabato discotecaro, la domenica vedrà arrivare San Valentino, con tutto ciò che ne concerne, per fidanzati e non. Un appuntamento a cui ha pensato Demò, con il suo mensile Movie-Brunch! Al Voy, in via Flaminia, 496c,  sbarca così il "Romeo + Juliet brunch", chiamato a celebrare l’amore in tutte le sue forme per coinvolgere e saziare l’appetito di tutti e cinque i sensi. I sapori del menù creato ad hoc, il sottofondo musicale più dolce e l’appuntamento fisso con il mercatino delle pulci accompagneranno la domenica di single, coppie e ménage à trois con la passione per il brunch! Dalle ore 12:30 e solo su prenotazione.

Info 06/33 222 179

Ti suggeriamo anche  Un week-end romano: i migliori hotel gay-friendly della Capitale

 

di Federico Boni