Milan Pride Kick Off Party ad Expo Milano 2015

di

Il padiglione americano ospita il primo grandioso evento della Milano Pride Week 2015

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
7302 0

Mentre in Italia una parte della classe politica è impegnata ad aderire alla manifestazione contro il riconoscimento delle coppie gay, delle loro relazioni e dei loro figli in quel del padiglione Usa ad Expo fervono i preparativi per il Milan Pride Kick Off Party, lo chicchettoso rooftop party che animerà la giornata (ed ovviamente la serata) di sabato 20 giugno. L’evento, che non necessita di invito o nome in guestlist, è il primo della serie di appuntamenti che avranno luogo in occasione della Milano Pride Week, che culminerà nella tradizionale parata di sabato 27.

Tra gli invitati il sindaco Giuliano Pisapia, che come da tradizione ha concesso il patrocinio del comune di Milano al Pride, ed una pioggia di stelle italiane ed americane provenienti dal mondo dello sport, della cultura e dello spettacolo. E Maroni?! Il suo invito potrebbe essere stato smarrito dalla posta nonostante, non senza polemiche, la regione abbia concesso anch’essa il patrocinio alla manifestazione.

Domani, sul pennone dello Usa Pavilion sventolerà anche la bandiera arcobaleno e, lo staff della location, ha comunicato che gli States non saranno l’unico padiglione ad esporre la rainbow flag! Alle ore 18.30, gli ospiti e le numerose delegazioni che hanno aderito con entusiasmo all’evento, saranno accolti dai vertici del consolato americano a Milano e del padiglione Usa.

Di seguito la schedule completa della giornata di domani, ma per maggiori informazioni potete consultare la pagina facebook dell’evento, o i siti ufficiali di Milano Pride e Usa Pavilion .

11-17 RAINBOW TATOO; tatuaggi per coloro che vogliono aderire alla giornata arcobaleno in EXPO

15-17 Degustazione Cupcake arcobaleno di California Bakery!

16-18 Punto Foto con piatto #hungry4humanrights

16-22,30 BANCHETTO INFO MILANO PRIDE

17-18 il CAST del musical PRISCILLA

12/16/18: Esibizione Cori LGBT: CHECCORO MILANO e CANONE INVERSO PADOVA

Dalle 18.30 a chiusura grande party a cura dello staff del Join The Gap

La serata si preannuncia divertente e interessante. E chissà come la prenderà la Russia il cui padiglione è appena quattro slot più avanti!

di Davide Bertolino

Leggi   Vicenza Pride 2019: patrocinio possibile per il Comune ma FdI è contrario
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...