Perché le ragazze etero vogliono un amico gay? Lo rivela uno studio

di

Stereotipi o verità? Ha provato a stabilirlo uno studioso americano, con qualche piccola sorpresa.

amico gay
CONDIVIDI
123 Condivisioni Facebook 123 Twitter Google WhatsApp
20093 2

Perché le ragazze vogliono un amico gay?

La domanda rischia di trasformarsi presto in un cliché: “perché i gay sono più sensibili”, “perché i gay amano la moda”, “perché i gay sono particolari“. Lungi dall’accodarsi a questa sfilza di discriminatori luoghi comuni, il ricercatore Eric Russell dell’università di Texas Arlington ha provato a dare una risposta scientifica e psico/sociologica alla cosa.

Gli amici gay non sono una minaccia

La prima osservazione di Russell è che gli uomini gay, ovviamente, non sono sessualmente attratti dalle donne etero. E non competono con loro per eventuali partner, come accade invece tra ragazze: le donne quindi sentono “un certo livello di conforto, tanto che la nascita di un’amicizia stretta può avvenire molto presto“. Con gli uomini etero il processo è più lungo e rischia di cadere nell’attrazione sessuale. Russell ha provato a mostrare a delle donne etero dei profili Facebook di donne, uomini etero o uomini gay, chiedendo loro di chi si sarebbero fidate di più a primo impatto. La stessa cosa, al contrario, è stata fatta con un campione di ragazzi gay: i risultati, pubblicati su Evolutionary Psychology, mostrano che tra la categoria donna etero e la categoria uomo gay c’è il più alto numero di match. In entrambi i casi la matrice fondamentale della scelta è la fiducia.

L’amico gay e i consigli (soltanto) d’amore

In un secondo studio, pubblicato dall’università del Texas ad Arlington, Russell ha cercato di capire in che casi le donne etero tendono a fidarsi di più dei loro amici gay. Ne è uscito che le donne si fidano di più degli uomini gay rispetto ad amiche o coetanei etero solo ed esclusivamente in ambito sentimentale e amoroso. Russell evidenzia quindi come “in altre parole non è che le donne etero si fidino di più degli uomini gay su tutte le questioni. In realtà ha a che fare solo con una cosa: i sentimenti, le relazioni“. Per esaminare meglio il caso, Russell ha selezionato delle donne etero e fatto un test: di fronte a tre consigli sull’aspetto fisico provenienti da un uomo etero, una donna etero o un uomo gay le donne hanno creduto nel 93% dei casi a quello ricevuto dall’uomo gay.

Oltre ai consigli d’amore

Una relazione d’amicizia basata solo sui consigli amorosi sarebbe abbastanza superficiale. Ma non si risolve tutto qui: un ulteriore studio, realizzato per il Journal of Business and Psychology, ha evidenziato come le donne tendano ad assumere di più uomini gay perché li giudicano più attenti e competenti in ambito lavorativo. Allo stesso tempo, preferiscono per gli stessi motivi lavorare con uomini gay. Questa predisposizione lascia intendere che una simpatia lavorativa si possa trasformare ben presto in amicizia, ben più facilmente che con un collega etero.

 

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...