Thanks god it’s friday!

di

Siete pronti per un altro weekend da sballo? Musica, gogo boys, orsi, drag queen, incontri, scontri e (magari) un po’ di sesso, tutte le indicazioni per arrivare “distrutti”...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1526 0

Milano – Non c’è che dire: Milano offre! Che sia da bere, da mangiare, da ballare o da sballare, le tentazioni per starsene in casa a riposare dopo una settimana di lavoro (a meno che non vi siate beccati la febbre suina), sono davvero poche, se non nessuna. Questo febbrile (nel senso di caldo e denso di appuntamenti) weekend si apre con il KitshcMe, al Divina (Via Molino delle Armi), che per l’occasione si trasforma magicamente in uno pseudo “Hammam”. Il percorso (umido) di divertimento inizia con Tepidarium, il preserata R&B & dance, per poi passare al Caldarium a base di Happy House, commerciale & dance Music con Manuela Doriani. Dopo aver cosparso il corpo di piacevoli ebbrezze da alcol la temperatura salirà, vi troverete più elastica la pelle e sapzzerete via tutto lo stress. Sull’altro fronte il That’s All che nella nuova sede presso Le Quinte (Via Cosenz) con il party “Welcome back Angel Face!” dedicato al ritorno alla consolle di Anto "faccia d’angelo" De Benedictis, il dj bravo e belloccio (ma purtroppo per noi etero) protagonista assoluto della la scorsa stagione al Rolling Stone coi suoi mix di musica commerciale e RnB.

Ed eccoci a sabato, dopo un giro di shopping per le vie del centro parte il tam tam tra sms e messenger. L’interrogativo è solo uno: dove si va stasera? Musica internazionale al PourHomme, direttamente da Barcellona, il Matinèe world tour con il dj Jose Luis Soler. Consolle ricchissima  quindi ai Magazzini Generali, dove suoneranno anche dj Gianluca Pacini from Muccassassina Roma e i djs Francesco Belais e Luca Volpi from Billy club.  La novità di questa settimana, attessissima dal popolo ursino e simpatizzanti del genere, è Moquette Technobalera (Via Massarani, 6). Nessuna etichetta per definire l’appuntamento mensile che continua a reclutare nuovi adepti. Al bando nostalgie retro. Consegnatevi ai djs Max_M, Dotknot e GigiLp e implorate solo che l’alba sia ancora lontana. Non c’è due senza tre ed ecco Barbarella (c/o Tropicana, V.le Bligny, 52) al suo terzo sabato sulla scena milanese che presenta Hot Jungle, una notte ricca di banane e di animali bramosi di carne, con ospite Alessandro Capone del GF. Per continuare al mattino l’after hour gay Atelier (c/o Living Color, Via Boncompagni, 44), un ritrovo di persone che amano sentire, ascoltare e vedere. Questa settimana con il sound di Danny Verde.

Lo so che avete bevuto un po’ troppo e magari avete un po’ di mal di testa. Forza, una bella doccia e via nella domenica milanese. Un giro in centro ed è già ora di aperitivo: Lelephant, Mono o Blanco in Porta Venezia oppure Straf dietro piazza Duomo? Non abbuffatevi troppo però, ricordate che stasera c’è la Cena della Lila (Lega Italiana Lotta all’AidsMilano) per finanziare le attività e magari trovare una nuova sede visto che il Comune l’ha sfrattata dai suoi locali. Al ristorante Tempio d’Oro, Via delle Leghe, 23 (metro Pasteur) con 30 euri cenate dall’antipasto al dolce con vino e caffè inclusi per una buona causa (per prenotazioni cena.lilamilano@lilamilano.it). E per digerire poi, tutti al Borgo.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Milano, vittoria per la coppia gay: tribunale ordina la trascrizione dell'atto di nascita
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...