Sarah Paulson parla di sessualità e cosa si prova a stare con una persona più grande.

Sarah Paulson, attrice rinnomata per i suoi plurimi ruoli nella serie antologica horror American Horror Story (che ad Ottobre inaugurerà la sua 6a stagione) e nel film nominato all’Oscar Carol, è stata intervistata dal The New York Times a proposito della sua vita amorosa, e si dice assolutamente innamorata dell’attuale compagna, l’attrice Holland Taylor (che ha 30 anni più di lei e di cui abbiamo già parlato in passato) e, nonostante ciò, parla di quanto le etichette non facciano per lei.

Sarah Paulson ha paura, sostanzialmente, che se dovesse mai cambiare abitudini sessuali in futuro, dato che non è sempre stata lesbica, potrebbe essere ‘fatta a pezzi’ o, comunque, infastidita dalla stampa. Sì, anche perchè sono “solo” 11 anni (dopo tutto ne ha 41) che la Paulson frequenta anche le donne. La sua prima fidanzata fu Cherry Jones, anche lei attrice, che baciò in pubblico proprio nel 2005 quando la Jones vinse il Tony Award. Da allora è stata una delle poche attrici a parlare pubblicamente delle proprie relazioni sentimentali omosessuali, oltre che a recitare in parti da lesbica (proprio nei prodotti tv e cinematografici sopra citati). Ma ha scelto comunque di non etichettarsi:

Mi sentirei come se vivessi con la camicia di forza, e non voglio sentirmi cosi! Quello che adesso posso dire, e che mi fa stare bene, che sono totalmente innamorata e la persona di cui sono innamorata è una donna ed è Holland Taylor

Sarah Paulson, inoltre, parla della differenza d’età che ha sempre avuto con i suoi/con le sue partners:

C’è un’intensità emotiva diversa quando frequenti qualcuno di molto più grande. Credo si apprezzi maggiormente il tempo che si condivide e quello che si costruisce assieme. E’ come se vedessi tutto più chiaro, la visione che hai è più ampia e matura. Non so come altro descriverlo, l’unica cosa è che sicuramente c’è un pathos differente, un senso diverso del tempo e della qualità di come lo si vive.

Voi siete d’accordo con tutte queste stars che non vogliono etichettarsi, e di solito capita quando queste stars sono ex bisessuali ora in relazioni omosessuali oppure stars che hanno avuto da poco flirt omosessuali, oppure trovate sia controproducente per la comunità LGBT?

Ti suggeriamo anche  Arisa, si torna a parlare del suo orientamento sessuale: 'ho trovato donne molto più interessanti degli uomini'

 

@GingerPresident

holland_taylor_sarah_paulson 1/8 Sarah Paulson: "Sto con una donna ma non mi voglio etichettare"
Foto 1 - Sarah Paulson parla di sessualità e cosa si prova a stare con una persona più grande.
holland_taylor_sarah_paulson 2/8 Sarah Paulson: "Sto con una donna ma non mi voglio etichettare"
Foto 2 - Sarah Paulson parla di sessualità e cosa si prova a stare con una persona più grande.
holland_taylor_sarah_paulson 3/8 Sarah Paulson: "Sto con una donna ma non mi voglio etichettare"
Foto 3 - Sarah Paulson parla di sessualità e cosa si prova a stare con una persona più grande.
holland_taylor_sarah_paulson 4/8 Sarah Paulson: "Sto con una donna ma non mi voglio etichettare"
Foto 4 - Sarah Paulson parla di sessualità e cosa si prova a stare con una persona più grande.
Sarah Paulson: 5/8 Sarah Paulson: "Sto con una donna ma non mi voglio etichettare"
Foto 5 - Sarah Paulson parla di sessualità e cosa si prova a stare con una persona più grande.
holland_taylor_sarah_paulson 6/8 Sarah Paulson: "Sto con una donna ma non mi voglio etichettare"
Foto 6 - Sarah Paulson parla di sessualità e cosa si prova a stare con una persona più grande.
holland_taylor_sarah_paulson_coming_out 7/8 Sarah Paulson: "Sto con una donna ma non mi voglio etichettare"
Foto 7 - Sarah Paulson parla di sessualità e cosa si prova a stare con una persona più grande.
holland_taylor_sarah_paulson_coming_out 8/8 Sarah Paulson: "Sto con una donna ma non mi voglio etichettare"
Foto 8 - Sarah Paulson parla di sessualità e cosa si prova a stare con una persona più grande.