Amy Winehouse è bisessuale

Amiche della cantante di “Back to Black” hanno confermato la sua bisessualità a pochi giorni dall’avventura del suo ex-marito con una transessuale. Amy sarebbe cotta di Cheryl, giudice di X-Factor.

Trasgressiva nella vita come nella musica, Amy Winehouse non poteva essere da meno sotto le lenzuola. Il tabloid anglosassone News of the World ne è certo: Amy è bisessuale. Lo rivelano fonti certe, tra cui amiche "autorizzate" dalla stessa cantante a riportare alcune sue affermazioni sull’amore saffico. Parlando con loro delle relazioni avute con altre donne Wino avrebbe detto: «C’è qualcosa di molto soddisfacente nello stare con una donna. Non m’importa cosa pensi la gente del fatto che io sia bisessuale, io faccio quello che mi fa stare bene». Un altro amico della cantante conferma le stesse voci, aggiungendo qualche particolare sui suoi gusti.

Pare che Amy sia terribilmente attratta dalla bellissima Cheryl Cole, ex componente del gruppo pop Girls Aloud e giudice di X-Factor dal 2008 a fianco di Simon Cowell. L’amico della tatuatissima cantante ha poi tolto ogni dubbio dichiarando: «Molte donne apprezzano la bellezza delle altre donne ma Amy è arrivata sicuramente al passo successivo». La rivelata bisessualità dell’artista arriva a pochi giorni dalla notizia della relazione che Blake Fielder-Civil, suo ex-marito e saltuario compagno, avrebbe avuto con una transessuale sosia di Amy (in foto) che non ha ancora completato il percorso di trasformazione da uomo a donna. Sincera attrazione o gara a chi "lo fa più strano"?

Ti suggeriamo anche  Fa coming out dopo il matrimonio, respinto l'annullamento chiesto dalla moglie