Boy George: “Lady Gaga mi ha chiesto un autografo lì”

Un autografo sulla vagina. Questa sarebbe stata la richiesta di Lady Gaga a Boy George. Il cantante, seppur colpito, ha preferito rifiutare e firmare uno degli stravaganti cappelli della diva.

Non solo i fans rimangono stupiti davanti alle bizzarrie di Lady Gaga, anche gli artisti più trasgressivi, a volte, restano impressionati dal comportamento "fuori dalle righe" della nuova regina del pop. Boy George, una delle figure più controverse degli anni ’80, ha raccontato allo UK Mirror, un episodio molto singolare. Durante un incontro dietro le quinte di un concerto, Lady Gaga avrebbe chiesto al collega di firmarle un autografo "intimo": «Mi ha chiesto di firmarle la vagina – ha detto ridendo Boy George – ma ho preferito farle un autografo sul cappello», il leader dei Culture Club, divertito dall’aneddoto, ha poi dichiarato di essere rimasto colpito non tanto dalla strana richesta quanto dal candore con cui Lady Gaga ha espresso l’inusuale desiderio di vedere la sua vagina marchiata col suo nome. «Sono un fan di questa splendida cantante che trovo sia ricca di talento vero» ha concluso l’eccentrico Boy George, sinceramente incantato dalla stravaganza della divina Gaga.

Storie

Bullismo omofobo in Trentino: dagli insulti alle botte

Una violenza inaudita contro il ragazzo 15enne.

di Alessandro Bovo