Britney resta in ospedale: “Pericolosa anche per gli altri”

di

Sarebbe dovuta restare ricoverata un paio di giorni e invece i medici hanno deciso di aumentare il periodo di degenza in maniera coatta. Secondo i sanitari vive "un...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1426 0

La pop star Britney Spears resterà ancora due settimane ricoverata in una clinica psichiatrica. Lo hanno deciso le autorità sanitarie della california avvalendosi di un procedimento di legge che consente il ricovero coatto per le persone in stato di grave disagio psichico o suscettibili di poter far danni ad altre persone. La notizia della proroga del ricovero, anticipata ieri da fonti vicine alla cantante, è stata confermata ufficialmente oggi.

La cantante avrebbe dovuto uscire ieri dallo UCLA Medical Center, ma è stato ritenuto opportuno trattenerla nella struttura. Era arrivata giovedì per un monitoraggio di 72 ore. I paramedici, con una nutrita scorta di polizia formata da decine di motociclette, auto ed elicotteri, l’aveva prelevata dalla sua abitazione e portata in ospedale prima dell’alba.

Si tratta del secondo ricovero in ospedale quest’anno per la cantante 26enne, i cui eccentrici comportamenti hanno inondato gli organi di informazione dal novembre 2006, quando ha presentato richiesta di divorzio dal marito Kevin Federline, padre dei due figli Jayden James di un anno e Sean Preston di due.

Spears era stata ricoverata il 3 gennaio dopo che la polizia era stata convocata nel suo appartamento perchè si rifiutava di restituire i bambini a Federline dopo una visita. Quell’episodio le ha fatto perdere la custodia dei bambini.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Leggi   Spirit Day, Britney Spears al fianco dei giovani LGBT vittime di omofobia
Tutti gli articoli su:
Personaggi:

Commenta l'articolo...