India: svaligiano una banca e rubano 100.. fiale di sperma

In due hanno rapinato una banca per la raccolta di liquido seminale e hanno cercato di rivendere le provette ad un prezzo molto basso. I medici, insospettiti dall’offerta, hanno chiamato la polizia.

La notizia di una rapina in banca, in India per giunta, difficilmente avrebbe richiamato l’attenzione di qualcuno. Se non fosse che la banca in questione è una banca del seme, quella di Aurangabad, in India appunto. I due ladri si sono impossessati di ben oltre 100 fiale di sperma. 

Pare che lo scopo dei ladruncoli fosse quello di rivendere le provette ad altre cliniche specializzate in soluzioni per l’infertilità, al costo di 25.000 rupie, ovvero 400 euro circa contro ogni ‘legge di mercato’ che vuole che una sola fiala valga intorno ai 35 euro. Questa mossa, ha rivelato l’ingenuità degli autori del furto e insospettito i medici che mai accetterebbero liquido seminale non accompagnato da certificazione. 

Per di più le cliniche di questo genere sono appena dieci in tutta l’India. I medici contattati si sono rivolti alla polizia che ha arrestato Anil Mohie, responsabile della tentata vendita e il suo complice, un parente che lavora all’interno della clinica derubata.