Jim Carrey nei locali gay di Miami per ‘entrare nella parte’

di

L'attore, impegnato nelle riprese di un film in cui interpreta un gay, è stato visto insieme al coprotagonista Ewan McGregor in un famoso bar della città. Perfettamentamente a...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2467 0

Chi se li è visti spuntare nel più famoso bar gay di Miami, l’Halo Bar giura che, se non fosse stato per il fatto che sono due attori famosissimi, sarebbero passati inosservati come le centinaia di coppie omosessuali che frequentano il locale regolarmente. E invece erano Jim Carrey e Ewan MaGregor che hanno iniziato questa settimana le riprese del film "I love you Phillip Morris" di Glenn Ficarra e John Requa.

La pellicola narra la storia di Steven Russel (interpretato da Carrey) che finito in carcere si innamora perdutamente di Phillip Morris (McGregor), suo compagno di cella. Quando quest’ultimo viene rilasciato, Jim/Steven, disperato per essere stato separato dal suo amato, tenterà la fuga dal carcere per ben quattro volte, affrontando non pochi imprevisti e peripezie che gli costeranno una condanna a 144 anni di reclusione.

Per prepararsi al meglio ad interpretare i ruoli di due omosessuali, Carrey e McGregor hanno evidentemente deciso di frequentare l’ambiente in una città, Miami, che certo offre molte opportunità, spunti luoghi di osservazione.

Come l’Halo bar, appunto, in cui i due attori sono stati visti divertirsi, ridere e scherzare, perfettamente a proprio agio in mezzo a tutti gli altri, non poco sorpresi, clienti del bar. Nelle foto, alcune sequenze tratte dalle riprese del film, iniziate questa settimana nella stessa Miami, in cui Carrey recita insieme a Rodrigo Santoro, anch’egli nel cast del film e in compagnia dei suoi due colleghi durante la ‘visita’ all’Halo Bar.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...