La triste storia di Alison Carey, sorella di Mariah

di

Se Mariah Carey è in procinto di dare alla luce due gemellini, la sorella Alison se la passa decisamente peggio. Sieropositiva e tossicodipendente, costretta a prostituirsi per raccimolare...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3616 0

Mentre Mariah Carey si prepara a partorire due gemmelli, la sorella reietta, Alison, già madre di quattro bambini, ha deciso di prostituirsi per riuscire a sfamarli tutti. A scoprire la triste storia è stato l’Enquire, che racconta di come Alison Carey Scott, ex tossicodipendente e sieropositiva dal 1990, sia già finita in carcere diverse volte per fatti legati sia alla droga che alla prostituzione.

"Voi non immaginate il mio bisogno di denaro – ammette Alison sul magazine – ma non mi sto prostituendo. Offro soltanto un servizio di accompagnamento e di massaggio", tiene a precisare. La famiglia si rifiuta di aiutarla finanziariamente: "Ho vagato per mesi in un furgone e quando sono andata a bussare alla porta della mia famiglia mi hanno ignorato. Non vorrei mai campare vendendomi su internet, ma a volte mi sembra di non avere altra scelta".

In realtà ci fu una volta in cui provò a raccimolare qualche soldo diversamente ma non andò molto bene. Nel 2000, infatti, Alison tentò di pubblicare un libro che prometteva di raccontare tutta la verità sulla sorella famosa, ma i legali di Mariah riuscirono a fermare la vendita nelle librerie.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...