LO SPETTEGAYEZZO N°1

In questo numero: la crema miracolosa di Madonna; il tronista che pippava e la libertà di Paris. La fidanzata di Justin: “non sono lesbica!”. Una Corona in passerella; il totoconcorrenti de L’Isola.

A dispetto del nome il Mar Morto sembra essere il nuovo rimedio miracoloso contro le rughe. Quando Karen Berg, la guida Kabbalah di Madonna, ha informato la diva dell’esistenza di una crema prodotta dalle acque del grande lago israeliano, Maddie non ha potuto fare a meno di comprare il prodotto in quantità industriali. Laline, questo il nome della crema miracolosa, ha colpito la pop star per la sua efficacia dopo averla provata sul viso come cura all’aspetto smorto (come il mare) di cui è stata accusata di recente dagli impietosi magazine di gossip. La colpa di questa cattiva forma sembra essere delle estenuanti sedute in palestra cui si sottopone con sadismo la cantante.

Oltre alla nuova cura, Madonna ha deciso di tirarsi su di morale con una cura vecchia, lo shopping. Nelle borse della spesa della cantante è finita, stavolta, una nuova casa a Londra, adiacente alle cinque residenze di cui è già proprietaria. Il costo? ‘Solo’ sei milioni di sterline (circa nove milioni di euro).

C’era rimasta solo 3 giorni. Poi, dopo una breve pausa, ha scontato anche gli altri 20. Stamani, a mezzanotte in punto, Paris Hilton ha lasciato il ‘Century Regional Detention Facility’ il carcere di Lynwood, alle porte di Los Angeles. Ad aspettarla, oltre ai genitori rinchiusi nel mega suv blindato, anche uno stuolo di fans e paparazzi. Ma la cantante-attrice-soubrette, figlia del proprietario della catena alberghiera Hilton, non ha dato troppe soddisfazioni e si è precipitatata subito in macchina. Solo stasera (stanotte in italia) Paris rilascerà un’intervista a Larry King, anchorman della Cnn. "Ora appreazerò tutto della vita. In un certo senso sono contenta per quello che mi è capitato. Questa esperienza cambierà la mia vita. Utilizzerò la mia celebrità per fare del bene" è tutto quello che ha detto l’ereditiera appena uscita dalla prigione. Staremo a vedere.

Le malelingue dicono che quella con Justin Timberlake sia solo una copertura alla sua omosessualità. Neanche le foto di lei, Jessica Biel, mentre si bacia col bel Justin sono servite a fermare i rumors che la vorrebbero lesbica. La Biel dà la colpa delle indiscrezioni a qualche collega troppo gelosa della sua carriera, del suo fisico e, naturalmente, della sua storia con Justin. Jessica non lo dice ma il sospetto che a mettere la voce in giro sia stata qualche ex di Timberlake è forte. Se così fosse trovare la colpevole sarebbe davvero arduo visto il numero impressionante di ragazze che sono passate dal letto del rapper: fra queste ci sono anche Cameron Diaz, Scarlett Johansson e Britney Spears.

Nel bene o nel male, l’importante è che se ne parli. Dev’essere questo il motto di Fabrizio Corona, paparazzo d’assalto finito in carcere per una storia di presunti foto-ricatti ai vip. Dopo aver organizzato dei mini show dal terrazzo di casa sua, nel pieno centro di Milano, (ha anche lanciato delle mutande della nuova linea moda "Corona’s"), questa volta il paparazzo ha pensato bene di fare meno fatica e concedersi ai media direttamente da una passerella affollata come quella delle sfilate milanesi della moda maschile. Lo stilista cui ha prestato l’immagine è Carlo Pignatelli, che lo ha vestito con un  elegantissimo smoking. Ad assistere allo show, fra gli altri, Mascia Ferri, Edelfa Chiara Masciotta, Rosario Rannisi e Filippo Bisciglia del GF6.

Chi naufregherà nella nuova Isola dei famosi? Simona Ventura qualche anticipazione la dà: per la quinta edizione de L’isola, oltre ai noti (ma spesso poco noti) vip, ci saranno anche emeriti sconosciuti. Non sappiamo ancora se in due squadre separate ma sarà divertente vedere abitudini diverse conviviere in spazi così angusti come quelli di un isola deserta. Intanto fra le star naufraghe trapelano i nomi di Cicciolina, Federica Moro, Natalia Mesa Bush e Azouz Marzouk, il marocchino cui i vicini di casa hanno massacrato l’intera famiglia, ad Erba. Marzouk, infatti, dopo qualche mese di silenzio, è finito di nuovo nelle cronache giornalistiche ma stavolta per essere entrato nella scuderia di Lele Mora. Il manager, dopo lo scandalo Vallettopoli e l’incarceramento di Corona, ha dovuto fare i conti con molti abbandoni eccellenti di Vip non più diposti a farsi rappresentare da lui. Chi è rimasto vicino a Mora, come sempre, sono stati i belloni Costantino Vitagliano, Daniele Interrante e Francesco Arca.

Proprio Francesco Arca è stato accusato, insieme ad alcune veline dello showbiz, di aver mentito in merito alla coca che girava (e gira) in famosissimi locali milanesi frequentati, appunto, dalle star della tv. Seppure Arca sia soprannominato "il bandito" a causa delle due ferite alle sopracciglia, il senese contradaiolo dell’Istrice ribadisce la sua estraneità alle pippate collettive fatte nei bagni delle discoteche milanesi. I frequentatori, però, raccontano di lunghe file fatte per entrare nelle toilette de l’Hollywood, uno dei locali incriminati. Che siano tutti incontinenti?

Ti suggeriamo anche  Stati Uniti, Dipartimento di Giustizia cerca di nascondere i crimini d'odio contro i giovani LGBT
Cultura

TDOR 2019: ricordiamo le vittime dell’odio trans

A 20 anni dall'istituzione della data, il 20 novembre 1999, ricordiamo la storia di un ragazzo FtM.

di Alessandro Bovo