Lubamba: “Tra politici italiani tanti gay, bisex e.. trisex”

di

La show girl intervistata da Klaus Davi racconta che il parlamento italiano sarebbe pieno di omosessuali non dichiarati. A destra, a sinistra e al centro ci sono omosessuali,...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3187 0

"Nel mondo della politica ci sono tantissimi gay, tantissimi bisex e anche… trisex, cioé quelli che vanno con i transgender. Questo accade tanto a destra quanto a sinistra che al centro". Ne è convinta la showgirl Sylvie Lubamba, militante della Lega Nord, intervistata da Klaus Davi per KlausCondicio, il contenitore di approfondimento in rete visibile su YouTube.

A proposito della difficoltà dei politici a dichiarare pubblicamente la propria omosessualità, Lubamba ha detto che "in generale, per non ferire i genitori e i familiari si preferisce mantenere una certa discrezione. Poi, a maggior ragione, chi ha una certa posizione politica o sociale evita di rivelare la sua vera natura". La showgirl si è detta lusingata di essere considerata un’icona gay: "Piaccio perché sono diretta, spontanea e a volte ho un comportamento al di sopra delle righe. Inoltre non giudico e non ho pregiudizi e quindi con me i gay si sentono a loro agio e più liberi di esternare il loro modo di essere".

Quanto infine alle sue simpatie per il Carroccio, "non ho cercato io la Lega – ha spiegato Lubamba – ma è la Lega che ha cercato me. Tutto è nato da un incontro fortuito in una trattoria di Milano due giorni prima delle elezioni. Non potevo certo immaginare il boom di consensi che il partito di Bossi avrebbe ottenuto di lì a poco".

Leggi   Come fare coming out con i genitori e amici?
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...