Maradona accusa: “Pelè ha perso la verginità con un uomo”

Scontro tra big del calcio. Pelè rinvanga il passato di Maradona fatto di droga e alcol e l’argentino replica: “Che volete che vi dica, Pelè ha perso la verginità con un uomo…”.

Scontro tra (ex) big del calcio. L’argentino Diego Armando Maradona soprannominato "El pibe de oro", campione indiscusso del pallone negli anni 80 e 90, ha accusato il suo avversario più temuto di allora, il brasiliano Pelè, detto O’Rei (il re) di aver perso la verginità con un uomo. Che a dire la verità non è cosa comune nelle favelas brasiliane ma che secondo l’ex giocatore del Napoli dovrebbe bastare per essere di cattivo esempio per i giovani.

La polemica tra i due campioni era iniziata quando Pelè accusò per primo Maradona di essere un cattivo esempio per i giovani a causa dei suoi conivolgimenti con la droga e l’alcol. «Che volete che vi dica, Pelè ha perso la verginità con un uomo…», è stata la replica dell’argentino.

L’episodio fa riferimento ad un pettegolezzo sul brasiliano che iniziò a circolare già nel 2000, quando Pelè fu costretto a smentire un articolo di un tabloid inglese nel quale si raccontava la sua prima volta: il quattordicenne Pelè avrebbe avuto una relazione sessuale con un uomo più grande di lui.

Ti suggeriamo anche  Gli uomini gay guadagnano meno degli etero: il nuovo studio