Marco Carta rivela i cantanti gay non dichiarati. Ma è una bufala

Il sito Notizie.it avrebbe inventato di sana pianta l’intervista al cantante, da poco uscito dall’armadio.

E’ il sito d’informazione online Notizie.it a diffondere una falsa intervista a Marco Carta, il quale avrebbe sbandierato a tutta Italia i cantanti gay ancora non dichiarati. Marco Mengoni, Michele Bravi, Paolo Meneguzzi e molti altri sarebbero i protagonisti di questo outing spietato da parte del cantante sardo, che per caso ha scoperto l’articolo e ha voluto informare i suoi fan (e gli artisti citati) che si tratta di una vera e propria bufala. 

Il vincitore di Sanremo, dopo un coming out che si aspettava da anni, nel corso di un’intervista a Barbara D’Urso, ha affermato che “Essere liberi è impagabile. Oggi sono felice. Nel mio percorso è capitato che qualcuno avesse provato a dire qualcosa su di me, al posto mio, anche quando non mi andava. Per questo omettevo, per questo io non rispondevo, perché la cosa mi indispettiva“. E ha continuato spiegando: “Mi faceva soffrire non poter camminare per strada con la persona che amavo o andare al cinema con lui e baciarlo. Io avevo paura di questa giornata, avevo paura della chiave di questo coming out“.

Le parole di Marco Carta riguardo l’intervista

Proprio la sua ultima frase fa capire che mai avrebbe detto i nomi dei cantanti gay ancora non dichiarati, proprio per come ha vissuto lui questa situazione. E sempre che ci siano cantanti “nascosti” e che lui conosca il loro orientamento sessuale.  

Perché dire balle? Notizie.it, grande affidabilità. Mi sono imbattuto non casualmente nell’articolo che di seguito paleserò. Non ho molte parole a riguardo se non poche. Per anni, ho portato sulle spalle una sofferenza/condizione ed una paura inutile, ora che mi sento libero, proprio ora, come ho già detto nella bella intervista de Le Iene, non potrei mai dare consigli o sparare nomi sulla sessualità degli altri, anche perché il mio pensiero è chiaro, è libero. Ergo, non seguirò più, Notizie.it  (con il quale non ho nemmeno fatto una intervista) ed invito calorosamente a non condividere e non diffondere messaggi falsi.

Con questo commento sul suo profilo Instagram e nella sua pagina Facebook, giudica la falsa intervista, mettendo la parola fine alla polemica che nelle ultime settimane ha infervorato nei social. Tantissimi i fan che lo hanno supportato, sia per il coming out, sia per fare luce su questa faccenda.