Paul McCartney confessa: ‘masturbazione di gruppo con gli altri Beatles’

di

Paul McCartney a luci rosse in un'intervista a GQ.

CONDIVIDI
63 Condivisioni Facebook 63 Twitter Google WhatsApp
824 0

Autentica leggenda della musica, Sir James Paul McCartney ha rilasciato una clamorosa intervista a GQ ricca di piccanti dettagli legati alla vita privata dei Beatles.

In promozione con il suo nuovo disco da solista, “Egypt Station“, McCartney ha confessato quanto i Fab 4 si divertissero a masturbarsi in gruppo.

Ci vedevamo a casa di John e invece di ubriacarci e fare festa – neanche ricordo se restavamo a dormire o che – ci mettevamo seduti, spegnevamo le luci, qualcuno di noi iniziava a masturbarsi e gli altri lo seguivano“. “Ci sono tante cose come questa che facevamo da ragazzi e che ora, a ripensarci, viene da chiedersi: ‘lo abbiamo fatto davvero?'”. “Urlavamo nomi di donne, tipo ‘Brigitte Bardot!”, e poi ci davamo giù. John si divertiva a urlare nomi come Winston Churchill per farci ammosciare”. “Credo sia successo una, al massimo due volte. Non era chissà che cosa. Sì, se ci pensi è un po’ da depravati, ma alla fine non facevamo male a nessuno. Nemmeno a Brigitte Bardot“.

Rivelazioni assai curiose, e a lungo taciute, che hanno presto fatto il giro del mondo. Niente di sesso di gruppo, invece, ma indubbiamente tante fan pronte a tutto pur di finire a letto con i Beatles.

Non credo che nessuno di noi abbia mai partecipato a un’orgia. Ci sono stati sicuramente degli incontri sessuali trascendentali, e c’erano tante groupies“.

Uomo più ricco d’Inghilterra, Paul ha avuto 5 figli e tre mogli: Linda McCartney, Heather Mills e l’attuale Nancy Shevell.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...