Tanti auguri Markesa

La star della Toscana transgender ha scritto una letterina a Babbo Natale di quelle non semplici. Ma come non accontentare una bambina così buona? E allora – puf! – Ecco un seno nuovo di zecca.

A Torre del Lago, la prossima estate vedremo una Markesa un po’ diversa da quella che conoscevamo. Nulla che intacchi la prorompente simpatia di una delle drag più famose d’Italia, per carità. Il cambiamento è fisico. Bella lo era già, e femminile pure. L’unica cosa che le mancava ha deciso di chiederla a Babbo Natale come riconoscimento delle belle serate allietate dalla ridente cittadina versiliese.

E come poteva l’idolo dei più piccoli non accontentare una bambina che, seppur peperina, ha rallegrato il popolo gay che ogni anno approda sulle coste versiliesi? Ecco allora che con una magia che solo Babbo poteva fare – puf! – questa mattina la bella Markesa si è risvegliata con un qualcosa in più rispetto a prima: un bellissimo e all’apparenza naturalissimo seno. Senza esagerare.

Fuori da ogni ironia a lei va il mio augurio e quello dello staff di Gay.it di felice vita con questo ingombrante quanto importante  "dettaglio".

Alessio De Giorgi

Ti suggeriamo anche  Usa: la prima donna transgender candidata governatrice