Usa: il menage a trois del governatore

Lei, lui e l’altro. Durante la causa di divorzio, l’ex autista di Jim McGreevy ha rivelato non solo di essere il suo amante, ma che anche la first lady era coinvolta negli incontri sessuali dei due.

Gli scandali sessuali a stelle e strisce sembrano non finire mai. Dopo le disavventure di Eliot Spitzer costretto a dimettersi dal ruolo di governatore di New York a causa, colto in flagranza di adulterio con una squillo, è ora il turno di Jim McGreevy. Il quarantudenne aveva già abbandonato la sua carica di governatore del New Jersey nel 2004 dopo avere fatto pubblicamente coming out e avere rivelato di essere gay. 

La causa di divorzio con la sua quasi ex moglie Dina Matos si è rivelata più infuocata del previsto quando un ex collaboratore di Mc Greevy ha rivelato non solo di essere stato l’amante del governatore, ma che gli incontri sessuali non erano nient’altro che un menage a trois in cui era coinvolta anche la first lady. La signora, naturalmente, smentisce l’amante. Lui e l’ex governatore smentiscono lei. "La signora mente quando dice che non sapeva che il marito fosse gay", rivela l’uomo. "Per anni abbiamo avuto un appassionato rapporto a tre: lei, Jim e io".

LEGGI ANCHE

Gossip

“Maluma è gay”: il calciatore Parraguez fa outing al cantante...

Le fan del cantante non l'hanno presa benissimo.

di Redazione | 4 Settembre 2018

Storie

Portavoce di Trump allontanata da un ristorante, la titolare: “L’ho...

La donna ha denunciato l'accaduto su Twitter: immediate le reazioni pro e contro della rete.

di Gianluca Pellizzoni | 25 Giugno 2018

Storie

Uber, nuovo caso di omofobia: due lesbiche cacciate dall’auto

L'episodio è avvenuto a New York, l'autista è stato immediatamente sospeso dall'azienda.

di Gianluca Pellizzoni | 14 Giugno 2018