Jay-Z e il coming out della mamma: ‘Ho pianto di gioia quando mi ha detto di amare una donna’

di

Intervistato da David Letterman, Jay-Z ricorda il coming out di mamma Gloria Carter.

CONDIVIDI
177 Condivisioni Facebook 177 Twitter Google WhatsApp
5832 1

A breve in Italia al fianco della moglie Beyoncé per l’atteso tour di coppia, Jay-Z è tornato a parlare del coming out della madre nel corso della nuova puntata di My Next Guest Needs No Introduction, show mensile Netflix con David Letterman assoluto mattatore.

Un coming out, quello di Gloria Carter, che il rapper aveva già celebrato nella canzone Smile, contenuta nel suo ultimo disco.

Immagina di aver vissuto la tua vita per qualcun altro, pensando che lo fai per proteggere i tuoi figli. Mia madre ha vissuto come qualcuno che non era, per tutto questo tempo“. “Quando si è seduta di fronte a me e mi ha detto ‘Sento di amare qualcuna’, ho pianto. Ho pianto perché ero così felice per lei che ora è libera” “La prima volta mi ha detto: ‘Sento di amare qualcuna’. Non ‘amo’, ma ‘sento di amare’, ancora si tirava indietro. Ho pianto. E non credo neanche nelle lacrime di gioia“.

La serie Netflix, che ha debuttato il 12 gennaio 2018, vede Letterman condurre lunghe conversazioni con una celebrity nel corso di un’ora di trasmissione. I primi tre episodi hanno avuto come protagonisti Barack Obama, George Clooney e Malala Yousafzai. Jay-Z è il quarto volto dello show, anticipato da una breve anteprima in cui il cantante confessa la gioia provata nel vedere sua madre, l’amata Gloria, gettare finalmente la maschera.

Sapevo fosse gay, ma era la prima volta che ne parlavamo e la prima volta che le sentivo dire di essere innamorata della sua compagna‘, ha concluso il marito di Beyoncé, dichiaratamente orgoglioso di sua mamma.

Leggi   Coming out e outing: quale termine per uscire allo scoperto?
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...