È la prima volta che un supererore DC si schiera a favore del matrimonio same-sex

Wonder Woman, uno dei supereroi più riconoscibili e popolari del mondo, rompe i confini dell’universo DC, diventando il primo supereroe DC Comics ad officiare un matrimonio omosessuale.
Scritto e illustrato da Jason Badower, “Sensation Comics Featuring Wonder Woman“, capitolo 48, presenta la principessa delle Amazzoni (esatto, proprio come Xena) intenta ad officiare il matrimonio di una coppia di donne incontrata mentre aiutava i soccorsi dopo l’uragano Katrina. Naturalmente, nel contesto attuale, avere un supereroe con una visibilità quale quella di Wonder Woman, ritratto nelle vesti di officiante di un matrimonio same-sex non è cosa da poco; ma come l’eroina stessa dice rivolgendosi a Superman:
Clark, il mio è un paese di sole donne, per noi questo non è un ‘matrimonio gay‘. È solo un matrimonio.

SANTE PAROLE!

Ho visto questo numero di Wonder Woman come un’incredibile opportunità: mostrare un personaggio iconico, tra i più riconoscibili al mondo, farsi avanti per abbracciare e celebrare questa nuova legge“, ha dichhiarato Badower all’Huffington Post. “Ma ho pensato, non basta vedere WW abbracciare questa nuova legge, diamole la possibilità di metterla in atto!

Ti suggeriamo anche  iPhone X, il nuovo spot celebra il matrimonio egualitario
Wonder Woman celebra un matrimonio egualitario in un fumetto DC 1/1 Wonder Woman celebra un matrimonio egualitario in un fumetto DC
Foto 1 - È la prima volta che un supererore DC si schiera a favore del matrimonio same-sex