9 regole per praticare un “Brojob” da veri etero

Nel breve video, ecco le 9 regole per praticare un ‘Brojob’ e non farlo diventare un comune Blowjob fra gay.

In questo video del personal trainer/youtuber gay Davey Wavey, che spesso ironizza su amore/gay e su vicissitudini e situazioni riguardanti i genitali maschili, si parla di BroJob.

Ma che cos’è? Il nome deriva da Blowjob (sesso orale) ed è quello che capita fra due assolutamente non gay. Parola di Davey Wavey!

DAVEY_WAVEY

Nel breve video, ecco le 9 regole per praticare un ‘Brojob’ e non farlo diventare un comune e banale ‘Blowjob’ fra gay:

Regola #1 & #2

Non parlare del Brojob

Regola #3

Riferirsi l’uno all’altro chiamandosi solo “hey tizio” e “bro”

Regola #4

Se devi praticare un Brojob mettere un cappellino, si sa, che rende tutto automaticamente meno gay. Ovviamente al contrario!

Regola #5

Prima di cominciare dichiara la tua eterosessualità

Regola #6

Nessun contatto visivo durante e dopo averlo fatto

Regola #7

Al momento dell’eiaculazione esulta in modo etero, del tipo “Touchdown!”

Regola #8

Ripeti, sempre, a te stesso “non sono omosessuale”

Regola #9

Quando è tutto finito salutarsi in modo appropriato, con un “5” oppure con un colpo di petto

Beh, insomma, credo sia tutto perfettamente ovvio no?

Ti suggeriamo anche  Norm, l'uomo che fa il suo primo video porno a 83 anni
Storie

Sono fidanzato ma non riesco a fare coming out, cosa posso fare?

Ci scrive Lorenzo, 28 anni: per Chiedi allo Psicologo, la nuova rubrica di Gay.it, oggi parliamo di coming out in famiglia.

di Dottor Andrea Perdichizzi