ALLARGATE LE FRONTIERE DEL GIOCO

Dal 2 dicembre nei negozi la nuova Xbox 360 della Microsoft: games, lettore Cd, DVD, Mp3 e foto e altro. Ruberà il primato della PSP, la potente consolle portatile di Sony?

Negli States, dove è uscita il 22 novembre, è andata a ruba, con i negozi che hanno dovuto bloccare le prenotazioni perché superavano il numero delle disponibilità di magazzino. Dal 2 dicembre sarà commercializzata anche in Europa la nuova consolle della Microsoft Xbox 360: un design ultramoderno dalle linee morbide e candide, potenzialità elevatissime e convergenza anche con sistemi di gioco di altre case produttrici sono alla base dell’ultima generazione di supporti destinati ai gamers dalla casa di Bill Gates.

Xbox 360 è perfettamente integrata con il nuovo sistema di Windows Media Center che nei piani della Microsoft dovrebbe diventare il cuore tecnologico delle nostre case. Da questo “cuore” infatti sarebbero gestiti tv, computer, DVD e altre periferiche ma anche le funzioni domestiche come illuminazione e riscaldamento. Oltre, ovviamente, alla consolle Xbox 360 che interagisce soprattutto grazie al suo Ring of Light, un anello luminoso che campeggia sul lato frontale della consolle, sul telecomando e sul joypad, rigorosamente wireless. La luminosità di questo anello ci farà capire immediatamente se abbiamo ricevuto un messaggio vocale, una foto o un documento di altra natura (sono previste molte altre funzionalità). Premendo il tasto centrale del pad o del telecomando si potrà accedere alle sezioni relative, immediatamente, mettendo automaticamente la partita in pausa. Con la procedura inversa si potrà, poi, tornare a giocare.

Ma non è solo la connessione con il Windows Media Center che fa sì che la piattaforma Xbox 360 venga presentata come la consolle più potente sul mercato:

“Oltre a essere dotata della potenza necessaria per grafica, audio e giochi online di elevata qualità – ha dichiarato Robbie Bach, Chief Xbox Officier di Microsoft – Xbox è un sistema intelligente, un dispositivo unico nel suo genere in grado di leggere CD, DVD, MP3 e contenuti digitali da qualsiasi dispositivo, come lettori di musica portatili e fotocamere digitali”.

Dotata di porta Ethernet integrata e di abbonamento Silver gratuito, Xbox 360 offre inoltre la possibilità di connettersi a Xbox Live, il principale network mondiale di giochi online per console ed intrattenimento. Xbox Live permette di chattare online con gli amici, creare e condividere profili di giocatori, inviare e ricevere messaggi testuali e vocali, ed accedere a Xbox Live Marketplace per ricercare nuovi contenuti come demo di giochi e trailer, oltre ai numerosi giochi offerti da Xbox Live Arcade. Gli abbonati al servizio Gold potranno sfidarsi in modalità multiplayer online con i giochi preferiti, consultare esclusivi programmi promozionali come tornei mondiali, sfide online con le celebrità più amate e avere l’opportunità di vincere ricchi premi.

Xbox 360 viene distribuita in due versioni: quella base, chiamata Xbox 360 Core System sarà offerta al prezzo di 299 euro, mentre la Xbox 360 completa di numerosi accessori e in grado di offrire la migliore esperienza di intrattenimento, costa 399 euro.

E’ invece arrivata nei nostri negozi già da qualche mese la PSP della Sony, la nuova console portatile che intende portare nelle tasche dei gamers le qualità e il prestigio dell’esperienza Playstation con altre offerte di intrattenimento aggiuntive. Perché oltre ad essere una consolle giochi dotata di una alta qualità grafica, la PSP è anche un supporto di memorizzazione dalla capacità di quasi due giga che, con le molteplici possibilità di connessione (Memory Stick Duo™, USB 2.0, porta Infrarossi e LAN wireless) permette una soprendente interattività.

Alla PSP mancano solo le funzioni di telefono e macchina fotografica per poter essere considerata un dispositivo definitivo. Tra le varie funzioni, infatti, il portatile Sony può essere utilizzato come lettore multimediale (audio, video, foto) oltre che per le ovvie funzioni ludiche. Il design che contraddistingue la console ed i suoi accessori non lasciano spazio a dubbi: la PSP non è classificabile come “giocattolo”, si tratta invece di un oggetto hi-tech destinato a fare tendenza.

Il PSP Value Pack contiene, al costo di 249 euro, una serie di accessori aggiuntivi tra cui la custodia per la console, il Memory Stick Duo da 32MB, le cuffie con comando remoto, la cinghia da polso, un panno per la pulizia del display e alcune demo su Universal Media Disc (UMD). Lo schermo è un LCD TFT da 4,3 pollici, 16:9 a colori (16,77 milioni di colori) con una risoluzione di 480×272 pixel, ed è inoltre dotata di altoparlanti stereo integrati e vari connettori input e output, come USB 2.0 e 802.11b wireless LAN, per consentire agli utenti di connettersi ad internet e giocare online utilizzando una rete senza fili. Per sfide wireless testa a testa, invece, è possibile collegare fino a 16 PSP nella modalità denominata Ad hoc. Inoltre, le funzionalità wireless consentono di scaricare sotware e dati su PSP e salvarli su Memory Stick Duo. L’UMD è un nuovo supporto di memorizzazione digitale ad alta capacità. In soli 60 mm un UMD può memorizzare fino a 1,8 GB di dati, un contenuto tre volte superiore a quello di un CD-ROM.

Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Fumetti.