be*, il gioco per smartphone sulla lotta alle discriminazioni sessuali

be* sensibillizza e coinvolge gli utenti sul tema del rispetto delle differenze di genere

be* è un gioco online (accessibile sul sito ) che si pone l’obiettivo di sensibilizzare e coinvolgere gli utenti sul tema del rispetto delle differenze di genere. be*è parte integrante di Giovani Contro La Violenza di Genere (JCVG), progetto finanziato dall’Unione Europea, che intende sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di costruire una società che rispetti le differenze di genere e che dia a ognuno la possibilità di esprimersi e rappresentarsi, al di là degli stereotipi.

Ma cos’è precisamente be*?

Otto protagonisti con varie identità sessuali e una storia da condividere. Un asterisco, simbolo grammaticale per rispettare l’uguaglianza di genere .

Come funziona?

É semplice: gli utenti possono ascoltare i protagonisti e condividere esperienze e racconti attraverso cinque fasi di gioco. Ogni step è composto da una domanda a cui gli utenti devono rispondere. Ogni risposta apre un video, dove il protagonista condivide la propria esperienza. Al termine del gioco, l’utente è invitato a sua volta a condividere la propria immagine su Facebook con il claim: be* who you are (sii te stesso).

Se state pensando di giocare a be* ma non sapete dove reperirlo, tranquilli, hanno già pensato a tutto: si può giocare su tutti i dispositivi.

@gingerpresident

Ti suggeriamo anche  Profughi gay ad Asti, sui social network scatta l'onda d'odio