CREDIT CARD TUTTA GAY

di

Ottima e economica la carta pensata per il mondo gay

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1086 0

ESTATE CALDA

In questa estate rovente anche i mercati azionari sembrano scottare, e non si riesce ad avvertire per il momento una possibile ventata di aria fresca che dia ossigeno all’intero sistema.

A peggiorare il clima poi anche le parole del governatore della Federal Reserve americana, l’ormai notissimo Alan Greenspan, il quale in un discorso alla camera ha espresso timori più forti sulla salute dell’economia Usa, allontanando le speranze di una ripresa immediata.

Ovviamente tali parole hanno avuto la funzione di detonatore per le numerose mine esistenti nelle piazze finanziarie, ed hanno generato ulteriori cadute dei corsi azionari ormai davvero ai minimi.

Quanto durerà questa situazione è impossibile dirlo; di certo dovremo pazientare al massimo, tenendo i nervi saldi perché probabilmente ne vedremo ancora delle belle se qualche segnale positivo non darà nuova direzione al mercato.

La congiuntura economica in atto sta probabilmente vivendo una svolta epocale che segnerà il passo tra le vecchie regole e le incognite future della tanto discussa globalizzazione.

LA LENTE DI INGRANDIMENTO

Vogliamo tornare sull’argomento carte di credito analizzandone una molto speciale: si tratta della Eden Mastercard Rainbow.

Rappresenta la prima carta di credito attraverso la quale è possibile sostenere il movimento gay in Italia.

In che modo?

Ogni volta che la usiamo, una parte delle spese effettuate con essa vengono automaticamente devoluti (senza ricarichi aggiuntivi ovviamente) in favore di progetti di volontariato riguardanti tre settori specifici:

– la salute (es. prevenzione ed informazione su aids, malattie sessuali, tumori, ecc.);

– progetti per il sostegno delle persone malate o in stato di disagio;

– maggior divulgazione e sviluppo dell’editoria omosessuale.

Attraverso il sito www.cartarainbow.it è anche possibile dare suggerimenti o esprimere preferenze riguardanti i propositi di intervento delle varie aree individuate.

Simile iniziativa è stata avviata per dare sempre maggiore visibilità e trasparenza all’iniziativa, e sono state inoltre accese innumerevoli convenzioni con tantissimi soggetti uniti all’unisono per uno scopo comune di grande umanità.

Tra questi (motivo di orgoglio) segnaliamo il nostro sito Gay.it, il quotidiano Noi diretto da Franco Grillini, le associazioni omosex ed una moltitudine di locali sparsi in tutta la penisola.

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, la Eden Mastercard Rainbow è gratuita per il primo anno, e successivamente prevede un canone annuale di Lit.30000 (tra le migliori sul mercato), concede un fido di 3 milioni ed in più è possibile ottenere una carta aggiuntiva gratuita per il proprio partner o familiare, con stesso codice, numero e condizioni.

La carta è accettata in oltre 17 milioni di esercizi nel mondo e consente di prelevare in centinaia di migliaia di sportelli bancari; in caso di furto poi prevede la totale copertura assicurativa.

Informazioni più dettagliate potrete trovarle sul sito www.cartarainbow.it, e comunque ulteriori novità sono attese per l’autunno, quando noi ve ne daremo senz’altro notizia.

Amici cari, oltre alla convenienza pratica di simile strumento, forse esso rappresenta uno dei pochi mezzi a nostra disposizione per far sentire la nostra voce in mezzo a tanto mutismo; facciamo un regalo a noi stessi, a noi tutti che lottiamo per il riconoscimento dei nostri legittimi diritti: in questo caso l’aiuto che diamo può essere davvero concreto!

di Sirio Belli

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...