Hanky: l’app gay che esclude i membri meno sexy

di

E' come un club esclusivo: almeno 8 su 10 vengono rifiutati. Solo i più sexy entrano.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
7371 0

Si sa, il mondo è sempre più ossessionato dall’essere sexy e perfetti e le app gay d’incontri hanno spesso evidenziato svariati canoni preferiti ed altri fortemente discriminati.

Ma cosa succede se, a chi non rispetta questi canoni, non è nemmeno concesso l’accesso all’app, in generale?

Ecco quello che è successo con Hanky, la nuova app gay d’incontri. Per avere Hanky, infatti, devi essere davvero figo, per dirla chiaramente. E’ come un club esclusivo: almeno 8 su 10 vengono rifiutati, perchè solo i più sexy hanno le giuste caratteristiche per poterci entrare.

Il co-founder Jonas Cronfeld ha dichiarato che:

Siamo stanchi di chi s’insinua nelle app senza mostrare il viso, che vuole perdere tempo e fa profili falsi. Probabilmente non avremo mai 5 milioni di membri come le app più famose ma a noi non interessa: vogliamo la qualità e non la quantità. Certo, i grandi numeri fanno gola a tutti, però i nostri utenti sono molto più carini, disponibili, educati…e decisamente più sexy!

I creatori di Hanky giustificano la loro scelta per “combattere i trolls”, anche se a noi sembra voler escludere a priori chi non è un modello o simile. Voi cosa ne pensate? Ci sarà la corsa a chi proverà ad entrare su Hanky?

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...