Il mese più piccolo fa crescere Gay.it del 10%

Nielsen SiteCensus rende noti i dati di accesso al portale Gay.it e alla community Me2, i siti rivolti alla comunità glbt che anche nel mese di febbraio hanno primeggiato sui competitors nazionali.

Nielsen SiteCensus, lo strumento di misurazione dell’audience e dei comportamenti online più affidabile e usato dai siti web, conferma che anche nel mese di febbraio la preferenza dei web surfer gay italiani è andata al portale d’informazione Gay.it e alla community Me2. Nonostante il secondo mese dell’anno abbia un numero di giorni inferiore di tutti gli altri, i visitatori che hanno effettuato l’accesso a Gay.it sono stati in media 30.953 ogni giorno, un dato che mostra un incremento in percentuale di 10 punti rispetto all’ultima rilevazione.

In crescita anche il numero di browser unici, il numero di browser diversi, cioè, che hanno effettuato una o più visite al sito. In un arco temporale di soli 28 giorni sono stati 476.893 e hanno determinato per quest’indice una crescita del 4% rispetto a gennaio 2010. Molto positivo anche il dato relativo al numero di pagine visualizzate, che nel mese scorso sono state 11.274.564. L’interesse degli utenti rispetto ai contenuti rimane quindi altissimo e a confermarlo sono gli 8 minuti e 47 secondi di permanenza media sia sul sito Gay.it che sulle pagine della grande community Me2.

Nielsen SiteCensus aveva conferito a Gay.it il primato di network gay italiano più visitato anche nel mese di gennaio 2010 grazie a cifre che superavano di oltre tre volte il numero degli utenti unici giornalieri per i due competitors nazionali.

Ti suggeriamo anche  La nuova app di Gay.it: news, chat, community in un'unica piattaforma