Nyle DiMarco: ecco come si flirta con la lingua dei segni!

Nyle DiMarco è ospite del nuovo video di Tyler Oakley, celebrity di Youtube, ed è più hot e dolce che mai!

Nyle DiMarco, attualmente nel cast di Dancing With The Stars in USA, si è preso una pausa dalle sue (favolose) esibizioni (veder ballare un ragazzo sordo è una grande esperienza!) per fare una capatina nell’ultimo video di Tyler Oakley, uno degli youtuber più seguiti al mondo per parlare di flirt e di ragazzi: come si flirta con la lingua dei segni?

nyle_di_marco_tyler_oakley_linguaggio_dei_segni_per_flirtare

Avete mai desiderato conoscere la lingua dei segni? Magari come si dice “Qual è il tuo numero?” ed altre cose del genere? Nyle DiMarco, “sessualmente fluido” dichiarato, insegna a Tyler Oakley, e a tutto il pubblico, qualche segno base. Non si sa mai che fra i vostri prossimi appuntamenti ci sia anche qualche bel ragazzo sordo no? La vita è imprevedibile!

nyle_di_marco_tyler_oakley_linguaggio_dei_segni_per_flirtare

Nel video, inoltre, Nyle DiMarco ne approfitta per annunciare la sua campagna “We Are Able”, che intende impegnarsi nella lotta allo stigma verso le persone con disabilità e, con l’hashtag #WeAreAble, lancia una ‘sfida’ a Tyler Oakley e a tutti quelli che seguiranno il video: caricare una foto su Instagram nella quale si dichiara la propria abilità, la si deve descrivere nel box sotto la foto e, infine, taggare tre persone per continuare questa interessante catena.

nyle_di_marco_tyler_oakley_linguaggio_dei_segni_per_flirtareUn po’ come venne fatto per l’Ice Bucket Challenge, sfida simpatica tra vip e non sul web, per raccogliere fondi per la ricerca contro la SLA, insomma!

Ti suggeriamo anche  Malapena candidata per Potere al Popolo: perché ci interessa?

Guardate un po’!

 

4 commenti su “Nyle DiMarco: ecco come si flirta con la lingua dei segni!

    1. Mi scuso per questa svista, ammetto che non sapevo che si preferisse la dicitura “lingua” anzichè linguaggio: correggo subito! Perdona il ritardo ma ho visto solo ora il commento 🙂
      Spero che, comunque, tu abbia apprezzato l’articolo ^^

      1. No ma di che! =) è un piccolo particolare che rovinava un articolo azzeccatissimo! Anzi grazie di non esserti lasciato andare a eufemismi come “non udente” e di averlo cambiato così prontamente! In bocca al lupo per il tuo futuro da articolista!! ^_^

        1. Non udente è orrendo! Fa un sacco annunciatori tv “pagina 777 di televideo”..madò XD Cerco sempre di mettermi dalla parte del mittente di ogni articolo, che sia un ragazzo/a sordo, una lesbica generica o un gay generico o un gay con determinate caratteristiche. E se apprezzi ne sono contentissimo e non devi neanche dirlo, è ovvio che abbia corretto! Anche i “disabili”, ad esempio, preferiscono il termine “persone con disabilità” proprio perché prima sono persone poi anche disabili e probabilmente lingua dei segni è una cosa simile, perché per chi non sente (o chi non vede) diventa una vera e propria lingua di espressione e non solo idiomi da linguaggio. Avrei dovuto pensarci subito io, figurati! E grazie mille di questo tuo augurio, e spero apprezzerai la maggior parte degli articoli di Gayit (anche se non miei :p)

Lascia un commento