Il sito d’incontri OkCupid introduce una nuova sezione: il Poliamore

Da oggi sarà ancora più facile trovare qualcuno di adatto alle vostre relazioni aperte

Il sito d’incontri OkCupid ha lanciato una nuova sezione del suo sito ed è totalmente dedicata al Poliamore.

Ogni coppia sposata, fidanzata o altro potrà linkare il loro profilo ad altre coppie aperte in modo da cercare le persone più giuste per farle partecipare alla loro relazione.

L’introduzione della sezione Poliamore non è nata per caso. Secondo le analisi, il 24% degli users di OkCupid sono seriamente interessati al group sex e il 42% considererebbero di uscire con qualcuno in relazione aperta o Poliamore e questi dati sono entrambi in crescita del 5% rispetto al 2010.

Lo stesso sondaggio sulla Poligamia, che nel 2010 trovava d’accordo solo il 7% degli users, adesso incontra il 16% dei “si”, ed è un dato più che raddoppiato in soli 5 anni.

Però, attenzione: il Poliamore non è da confondere con la poligamia, dicono gli esperti. Per Poligamia s’intende un marito e più mogli, una relazione di tipo eterosessuale, mentre il Poliamore non prevede una sessualità definita, ma non in tutti i siti per incontri si trovano queste differenze nei sondaggi proposti.

Voi come vi schierate a proposito del Poliamore? Siete sempre legati all’idea di coppia tradizionale o, arrivati al 2016, “vi sta un pò stretta”?

Storie

“Dietro le sardine la lobby gay”, l’attacco di Don Alfredo Maria Morselli

"Lobby gay e movimenti giovanili più o meno ecologisti, manovrati dai poteri forti". L'attacco di un parroco di Bologna alle sardine.

di Federico Boni