PDA O CELLULARI?

La nuova generazione mobile sbarca sul mercato

Accedere a internet, spedire e ricevere e-mail, fare calcoli e videoscrittura con i software della famiglia Office, da Word a Excel. E ancora, sincronizzare la posta con Outlook, ascoltare musica in formato Mp3, leggere gli E-book, registrare conferenze e annotare appunti, indirizzi e appuntamenti in comodi e potenti organizer. "Semplice, con il nostro notebook" direte voi. Eh no, è qui che vi sbagliate. Niente pc, niente portatile, niente palmare. Perché adesso tutte queste operazioni le potete fare con il vostro cellulare. Proprio così: tutte le case leader nella produzione di terminai mobili hanno riservato un occhio di attenzione per i loro nuovi gioiello high tech, Apparecchi di fascia alta, destinati prevalentemente a un pubblico di professionisti ma non sol, e soprattutto matrimoni riusciti tra un semplice cellulare e un computer palmare. Insomma degli inseparabili compagni di viaggio e di lavoro. Il recente boom a livello mondiale sia nelle comunicazioni personali che nell’utilizzo di Internet, ha determinato la forte richiesta da parte dei consumatori di terminali mobili ad alte prestazioni.

Un esempio pratico? Il nuovo Motorola Accompli 008 dotato di tecnologia GPRS, integra le ultime innovazioni nel campo delle comunicazioni personali a sofisticate funzioni di personal organizer. Un "must" per gli "entusiasti" delle ultime novità. Motorola Accompli 008 utilizza le più recenti soluzioni di elettronica embedded Digital DNA di Motorola. Compatto, sottile e dotato di un comodo "flip", ha un ampio display Touch Screen ed utilizza un’intuitiva interfaccia utente, che consente, grazie alla tecnologia GPRS/WAP, un rapido accesso a Internet, alle funzioni e-mail, data/fax e SMS. Il riconoscimento della scrittura permette una veloce conferma dei caratteri nelle principali lingue europee: Inglese, Tedesco, Francese, Italiano, Spagnolo, Portoghese, Svedese e Cinese. Assai flessibile, grazie alla possibilità di installare applicazioni personali realizzate in linguaggio kJava. È dotato di software TrueSyncTM per un’istantanea e rapida sincronizzare dei dati con una vasta gamma di PC, PDA, organizer da tavolo e rubriche basate su WEB. Elegante e compatto (60x98x28mm), Motorola Accompli 008 è dotato di un ampio display Touch Screen che consente una facile lettura dei contenuti web sia grafici che di testo. L’intuitiva interfaccia grafica ed il menù delle applicazioni possono essere attivati grazie funzionale penna a scomparsa.

Non da meno è il Trium Mondo ,un device molto potente dovrebbe sbarcare sul mercato italiano entro la fine dell’anno e che ci aprirà la porta a funzionalità finora fruibili solamente avendo a disposizione diversi apparecchi. Mondo è un GSM dual band Wap e Gprs che include il software Windows Pocket-Pc fatto "girare" su un processore Intel da 166 MHz. Il Trium Mondo è stato realizzato in collaborazione con Microsoft, indiscusso numero uno al mondo nel campo dei software. Oltre al normale accesso a internet, è possibile spedire e ricevere e-mail, azionare i programmi di posta elettronica, calcolo e videoscrittura della famiglia Office, ascoltare musica in formato Mp3 e leggere gli e-book (i libri elettronici disponibili sul web).

Display touch screen anche per l’ l’Ericsson R380 Smartphone , che grazie alla sua penna ottica consente di organizzare i propri appuntamenti e di leggere la propria posta elettronica direttamente sullo schermo del nostro telefonino.

L’ Ericsson R380s è il primo prodotto della casa svedese a coniugare le funzionalità tipiche di un telefono cellulare dual band con le caratteristiche di un moderno palmare. L’estetica del telefono è accattivante, anche se le dimensioni sono abbastanza rilevanti: espresse in millimetri, sono di 130 x 50 x 26, mentre il peso è di 160 grammi. Il flip, non attivo, ingloba la tastiera che normalmente si utilizza quando il telefono è chiuso. Il pennino, nei momenti in cui non ne è richiesto l’utilizzo, trova il suo alloggio in un apposito foro situato nella batteria.

Il sistema operativo utilizzato nell’Ericsson R380s è il noto EPOC di Symbian. La parte "organizer" è completa di tutta quanto un professionista possa desiderare; controllare i propri appuntamenti, le proprie attività e ricordare le scadenze non sarà più un problema grazie alla completissima agenda dell’R380s. E’ possibile focalizzare la propria attenzione sull’intero mese, sulla settimana in corso o sulle singola giornate, le attività sono intelligentemente diversificate in base al tipo e alla durata (per esempio, è possibile memorizzare promemoria per singole attività, eventi intera giornata e appuntamenti).

Fondamentale a nostro avviso la possibilità di sincronizzare il telefono con Outlook, in modo da aver sempre sottomano tutti i contatti, gli appuntamenti e la posta elettronica. Ovviamente il promemoria sonoro funziona anche a telefono spento. La rubrica è davvero ben nutrita; le voci da visualizzare sul display sono molte e il pur ampissimo schermo non può contenerle tutte contemporaneamente, viene utilizzata una barra laterale in pieno stile "Windows" trascinabile col pennino come se stessimo utilizzando il puntatore del mouse durante l’uso del nostro computer. Per scrivere sms, testi ed email, possiamo scegliere tra la tastierina virtuale sul display oppure utilizzare il riconoscimento della scrittura manuale largamente in uso sui palmari. Rispetto ai dispositivi che adottano la tecnologia "Graffiti" (vedi la grande famiglia di PalmOs, dai Palm ai Visor di Handspring), la scrittura interpretata è più simile al normale stampatello.

Le suonerie sono 18 in tutto, comprese le 4 personalizzabili, oltre ovviamente all’avviso di chiamata a vibrazione. Ci sono anche 10 memorie per le chiamate a comando vocale. Da segnalare, inoltre, la possibilità di trasmettere e ricevere biglietti da visita (come pure appuntamenti) via porta a infrarossi infrarossi, che garantisce la compatibilità delle informazioni scambiate anche con altri dispositivi (vedi Palm e cellulari di altre marche).

Anche il Nokia Communicator 9110i fa della completezza delle funzioni un suo cavallo di battaglia. Come il suo "collega" Ericsson , racchiude in sé i pregi del cellulari sposati a quelli di un organizer. Il Nokia vanta anche una speciale tastiera paragonabile a quella di un PC (reale, non virtuale come quella dell’R380s ) che si scopre aprendo il telefono e che assolve egregiamente tutte le applicazioni di un palmare e consente di ricevere e inviare fax ed e-mail nonché di sincronizzare i dati con i più noti programmi per PC. Il telefono non è dotato di flip e si risponde alle chiamate con la pressione del consueto "tasto verde".

L’ampio display permette all’utente una buona visibilità in ogni condizione di luce, grazie anche alla piacevole ed efficace retroilluminazione azzurra. Il software è il classico Nokia, con menù molto intuitivi e ottimamente strutturati. Non è presente il sistema T9 per velocizzare la stesura di testi, che sarebbe risultato particolarmente utile, più che per gli Sms per il memo pad e l’agenda..

Se le numerose suonerie non vi sono sufficienti, è possibile riceverne via SMS, irDA, via cavo o crearle con il composer interno al telefono. Sempre via SMS o connessione con PC è possibile sostituire il logo dell’operatore con altre immagini.

La porta a infrarossi invece permette di scambiare dati con altri telefoni compatibili, numeri di telefono o dati. Attraverso la porta irDA o un apposito cavetto (in dotazione assieme al telefono), è possibile utilizzare l’apparecchio come modem. Il telefono è ovviamente dotato della tecnologia WAP.

Il suo successore è il Nokia 9210 Communicator . Ergonomico e dal design accattivante, rende possibile la prima esperienza multimediale mobile a colori. Dual band Gsm, contiene già in sé molte delle funzioni che saranno elementi chiave delle future applicazioni UMTS: la semplicità di navigazione e di inserimento dati, il display a colori e ad alta risoluzione, l’invio di messaggi ad alta velocità di trasmissione, la possibilità di inviare e ricevere immagini e video clip. Inoltre, il sistema operativo EPOC abbinato a Java rendono il Nokia 9210 Communicator la piattaforma ideale per lo sviluppo di ulteriori nuove applicazioni.

E’ Gprs (oltre che Wap) invece lo smartphone di casa Sagem, il WA3050 . Dual band Gsm e Gprs, inizialmente sarà commercializzato con 16 Megabyte di memoria RAM a bordo e supporterà sia il Wireless Application Protocol (Wap) che il servizio di messaggistica breve (SMS). Il WA 3050 è dotato di alcune applicazioni Microsoft, come il browser Internet Explorer, Word ed Excel, senza contare Windows Media player per le applicazioni multimediali e per ascoltare i file musicali in formato Mp3.

Se però non abbiamo voglia di aspettare le ultime uscite, e ci accontentiamo di meno tecnologia a prezzi decisamente più abbordabili, in commercio ci sono già molti "gioiellini" multifunzione donati di organizer. Per esempio il Siemens SL45 , dal design ultramoderno con il display ambra su sfondo argento, dotato di smart card a 32 MB per accumulare centinaia di dati o le nostre canzoni preferite, visto che anche lettore Mp3.

L’agenda rubrica è davvero completa e l’SL45 è dotato anche di un potentissimo registratore (ben 5 ore) per memorizzare sul vostro cellulare intere conferenze.
Oppure il fortunatissimo Sony Z5 e il suo successore il CMD-MZ5 , anch’egli con organiser e lettore di musica digitale (in questo caso non Mp3 bensì Atrack, lo stesso formato dei Minidisc Sony). Ma questa è un’altra storia.

di Cellulari.it