Basta melanzana, per il corpo cavernoso maschile in arrivo le nuove emoji falliche

C’è anche lo squalo. Previste 72 nuove emoji. Carota, cetriolo e baguette tra quelle che potrebbero aiutare la melanzana nello slang digitale

Tra poco non saremo più costretti a ricorrere all’inflazionata melanzana, di fatto insieme alla banana l’unica alternativa finora disponibile per fare riferimento, chattando, all’amato corpo cavernoso maschile. Unicode (l’ente responsabile del sistema di codifica dei testi e delle emoticons) ha infatti annunciato l’arrivo di nuove emoji, tra cui svariate possibili sostituzioni per evocare la forma fallica, anche più realistiche e oneste in quanto a dimensioni.

La melanzana viola, per quanto abbia ad oggi svolto egregiamente la sua funzione è, diciamocelo, francamente un generoso xxl – di fatti viene usata anche da Porn Hub per la categoria B1g D1ck – e non sempre è l’emoji ideale. Per amor di verità, eleganza o semplicemente gusto della diversità serviva anche altro e a quanto pare gli scontenti stanno per essere soccorsi nel deficit iconografico della messaggistica contemporanea.

Il 21 giugno, con l’aggiornamento 9.0 di Unicode, arriveranno 72 nuove emoji che, oltre a tantissime altre cose, molto divertenti e simpatiche, come nuovi animali, il bacon, l’avocado, il simbolo del selfie o quello delle dita incrociate, ci daranno la possibilità di sbizzarrirci nell’evocare e provocare i nostri amici o partner mediante i disegnini di Messenger e Whatsapp.

1174440Se il cetriolo si preannuncia una delle novità più funzionali allo scopo, anche la carota potrebbe avere il suo perché, così come qualche risata potrebbe strapparcela la lunga baguette o la ricurva brioche, per non parlare dell’arachide, già da ora candidato ideale per simboleggiare una scarsa dotazione. Diverse insomma le emoji che risulteranno utili ed efficaci per alludere alle più svariate dimensioni, forme e fattezze, accontentando un po’ tutte le esigenze.

I primi utenti che potranno avvalersi di questa novità pare saranno, come al solito, i possessori del sistema operativo iOS, a seguire anche gli Android potranno beneficiare di questa piccola rivoluzione nel sexting, che promette di tracciare nuove connessioni semantiche e simboliche tra cibo, anatomia e desiderio per chi ama divertirsi col potenziale espressivo delle emoticons, tutto ciò cavalcando pure il grande trend vegetarian-vegan-crudista. Insomma, grazie Unicode, no?

Cultura

Cos’è lo Shudō, l’amore omosex dei Samurai

In Giappone, lo shudō ha un'origine antichissima.

di Alessandro Bovo