“Mamma, amo un uomo”: così Ricky ha fatto coming out a casa

Il cantante portoricano ha raccontato cosa è successo a casa dei suoi genitori quando ha deciso di rivelare loro la propria omosessualità.

Facebook Twitter Messenger Whatsapp

Adesso che tutto il mondo ha assistito al coming out ufficiale di Ricky Martin e che tutta la comunità lgbt ha gioito per questo, il cantante ha deciso di raccontare a tutti come sono andate le cose quando ha deciso di rivelare la propria omosessualità a papà e mamma. Ecco cos’ha detto il bel cantante portoricano ad Access Hollywood:

«Mia madre mi ha chiesto: ‘Sei innamorato’. Io ho risposto di sì e lei mi ha detto: ‘Si tratta di un uomo’, ed io ho pensato: ‘Wow, è stato più facile di quanto pensassi’. Ho risposto: ‘Sì, è un uomo’. Ero molto stupito, poi lei mi ha detto: ‘Abbracciami, sei mio figlio e ti voglio bene. Io ci sarò sempre per te’».

«Mio padre… me l’ha quasi detto lui – ha continuato Ricky -. Mi ha detto: ‘Non devi dire una parola. Ti voglio bene e voglio solo che tu sia felice’». Un ragazzo fortunato, non c’è che dire. Chissà se la sua fama e il suo successo hanno influito sulla reazione dei suoi genitori o se, come speriamo, si tratta davvero di buoni genitori e due persone intelligenti.

Gossip

Mario Adinolfi sulle foto Pascale/Turci: “Povero Berlusconi, irriso a 80 anni da una lesbica” – è scontro con Vladimir Luxuria

Persino il quotidiano Libero ha parlato di "toni durissimi, inaccettabili, parole pesantissime". Secca la replica di Vladimir Luxuria.

di Federico Boni