Armani: “Dolce e Gabbana mi hanno copiato: impareranno”

Foto alla mano, lo stilista e il suo braccio destro denunciano alla stampa il “plagio” su un paio dipantaloni della scorsa stagione: “C’è chi investe e poi i cretini che firmano le collezioni”

Un modello di pantaloni della scorsa collezione autunno inverno di Armani: è questo quello che Dolce e Gabbana sono stati accusati di aver copiato per la loro ultima sfilata. "Non uno, sedici paia ne hanno mandato in passerella" accusa, foto alla mano, Leo Dell’Orco, braccio destro di Armani, davanti ad una folta platea di giornalisti. Apriti cielo. Lo stilista si scaglia contro i due colleghi. "Quello dello stilista è un mestiere serio — tuona —. C’è gente che investe cifre per consentire a cretini e a cretine di firmare collezioni che magari poi voi portate in palmo di mano". 

E’ arrabiato, e chi non lo sarebbe? "Per ora copiano, ma forse poi impareranno" conclude sarcastico. Dall’altro versante, Dolce e gabbana non replicano, forse nella speranza di fare chetare le acque prima possibile. Intanto per Armani la sfilata è andata benissimo, conclusasi con un David Beckham in ottima forma, a parte un po’ di tosse da post partita e reduce da una girnata di shopping nel negozio Armani di Milano insieme alla moglie Victoria, anche lei da poco testimonial della casa di moda.

LEGGI ANCHE

Storie

Milano, torna l’Arcobaleno nella metro Porta Venezia – passo indietro...

Travolti dalle polemiche, ATM e Nike hanno deciso di lasciare i colori rainbow nella metro Porta Venezia, in quanto simbolo...

di Federico Boni | 12 Febbraio 2019

Storie

Milano, cancellata la metro rainbow per lasciar spazio alla Nike

Polemica per la scelta ATM di cancellare l'arcobaleno dalla fermata metro di Porta Venezia in favore di una pubblicità Nike.

di Federico Boni | 11 Febbraio 2019

Storie

Milano, il tribunale ordina per la quinta volta di trascrivere...

Il Comune di Milano si era rifiutato di procedere alla rettificazione dell’atto di nascita trascritto in Italia.

di Federico Boni | 7 Febbraio 2019