DSQUARED² firma la Mini battuta all’asta al Life Ball

di

Battuta all'asta per beneficienza, la Mini targata Dean e Dan è l'undicesima messa a disposizione dalla casa automobilistica. Esemplare unico, è stata preceduta dai modelli Versace e Diesel.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
3490 0

Per l’undicesimo anno di seguito, il brand Mini ha partecipato all’evento del Life Ball mettendo una sua vettura a disposizione della più grande associazione europea che si occupa di lotta all’Aids. A rendere speciale l’auto, quest’anno, sono stato Dean e Dan Caten, noti al grande pubblico come DSQUARED².

I gemelli canadesi sono partiti da una Mini Cooper S e l’hanno equipaggiata perché fosse in grado di affrontare qualsiasi tipo di percorso, primo fra tutti il fuoristrada.

Naturalmente si tratta di un esemplare unico che è stato messo all’asta durante l’evento e i cui proventi (ancora non ufficialmente dichiarati) andranno a finanziare la lotta all’Aids.

L’unico dato certo sui fondi raccolti grazie alle Mini è che negli ultimi undici anni sono servite a devolvere più di mezzo milione di euro.

Negli anni, le Mini messe all’asta sono state rielaborate da grandi nomi della moda tra cui Agent Provocateur, Donatella Versace, Diesel, Missoni e Gianfranco Ferré.

Gery Keszler, fondatore di Life Ball, è orgoglioso di questa lunga collaborazione con il noto brand automobilistico: "Mini è stata un partner che in ognuno di questi 11 anni ha dimostrato sempre una fresca creatività, entusiasmo e passione per una buona causa. E la Mini disegnata dai DSQUARED² ne è l’ennesima dimostrazione".

Leggi   Come vestirsi al Pride? Ecco 15 + 1 capi arcobaleno!
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...