I baffi sono tornati di moda

Ecco perché i baffi sono tornati di moda quest’anno, ecco come portarli per seguire la tendenza grooming dell’anno.

Seventies forse, ma sempre super sexy, ecco la tendenza del 2019

Quando si tratta di tagli di barba e capelli, è sempre un terno al lotto. Una barba o un taglio possono migliorare o rendere ridicola la vostra immagine, ecco perché è bene pensarci sopra prima di afferrare il rasoio e far fuori tutto o al contrario coltivare mesi strane forme o acconciature. Il 2019 è appena iniziato, ma le tendenze parlano chiaro: è l’anno dei baffi.

Se siete abituati alla classica barba piena, mi spiace deludervi, sembra non essere più alla moda; è l’anno del mento ben rasato: dopo che Clooney si è sbarazzato della sua e Brad Pitt la ha convertita in un pezzetto corto per le barbe hipster è arrivata l’ora di uscire scena. La buona notizia arriva per chi invece preferisce il viso pulito o semi-pulito, e per i fan degli anni 70; i baffi sono il trend di quest’anno secondo gli esperti di grooming e hairstyle. Un po’ Seventies porn star, un po’ Freddie Mercury, i baffi possono aggiungere equilibrio e creare un piacevole effetto visivo se ben curati, oltre ad ammorbidire le mascelle nel caso di visi particolarmente squadrati. La tendenza li vuole pieni e spessi, quindi, al bando micro baffi e strani tagli iper sottili alla francese che stanno male nel 90% dei casi. E, se pensate vadano bene sono per il famoso “Movember“, vi sbagliate di grosso… pronti a sfoggiare i vostri nuovi baffi supersexy?