LA NUOVA PEUGEOT 1007

di

La nuova "easy car" di casa Peugeot sorprende per i dettagli, la sicurezza e la tecnologia. Il modello Freddy ha clima e navigatore inclusi. Testimonial della pubblicità Rossella,...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
7015 0

Un modello unico nel suo genere. È difficile catalogare questo gioiello di casa Peugeot appena commercializzato col nome di 1007. Basta guardarla per capire che questa “easy car” esce dagli schemi delle utilitarie classiche, ad iniziare dalle grandi porte laterali scorrevoli ad azionamento elettrico.

I vantaggi maggiori si hanno quando si ha necessità di scendere dalla 1007 con poco spazio a disposizione. Non occorrono contorsionismi grazie alla porta che si spalanca in poco spazio, restando aderentissima alla carrozzeria, grazie anche a un pannello interno liscio e privo di bracciolo.

I dispositivi di sicurezza della Peugeot 1007 sono sorprendenti: oltre i 5 km/h subentra un blocco che impedisce l’apertura accidentale della porta. La fase di chiusura si interrompe invece automaticamente ogni volta che il meccanismo incontra resistenza, impedendo danni agli arti dei passeggeri. Inoltre tutte le versioni dispongono di sette airbag (frontali, laterali, a tendina e per le ginocchia del pilota), dell’Esp, dell’assistenza elettronica nelle frenate d’emergenza e del servosterzo elettrico. Sono inoltre presenti i poggiapiedi attivi (riducono le lesioni alla caviglia) e il piantone dello sterzo retrattile (limita i rischi di lesione al viso).

Tra gli optional di pregio si segnalano invece il tetto panoramico in cristallo e il radio telefono Gps con schermo a colori. Invece nella sua versione Freddy, sia il climatizzatore che il navigaotre Geosat sono inclusi nel prezzo.

Lo studio stilistico propone cerchi in lega da 18 pollici

Continua in seconda pagina^d

Lo studio stilistico propone cerchi in lega da 18 pollici con razze sdoppiate e finiture “chrome shadow”, dietro cui si intravedono le pinze freno color nero lucido impreziosite dal logo Peugeot dipinto di bianco.

L’ abitacolo è molto luminoso e spazioso. I 4 sedili possono essere reclinati, ripiegati e ribaltati a piacimento. Molto ampia è in particolare l’escursione delle due poltrone posteriori, che avanzano e arretrano lungo le guide per ben 23 cm in base alle esigenze di carico del momento.

Ma la casa automobilistica francese con questo modello si è spinta oltre, fino a concepire Caméléo, ovvero un kit da 18 pezzi (disponibile in 12 versioni differenti) per personalizzare e modificare gli interni della vettura: dai coperchi dei vani ai medaglioni dei pannelli delle porte fino ai rivestimenti dei sedili. Al momento dell’acquisto, un kit sarà omaggio. In versione accessoria costerà 250 euro.

La famiglia 1007 è composta da tre motori. Quanto ai primi, la motorizzazione d’accesso è il classico 1.4 a benzina da 75 CV, ottenibile sia con cambio manuale a 5 marce sia con cambio robotizzato 2 Tronic dotato di comandi al volante. Quest’ultimo è invece una scelta obbligata per chi opta per l’altro motore a benzina, il 1.600 da 110 CV. A completare il quadro vi è infine il piccolo 1.4 HDi da 70 CV, abbinato alla sola trasmissione manuale.

Clicca qui per visitare il sito ufficiale della Peugeot 1007

Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Motori.

di Daniele Nardini

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...