Milano, il calciatore che vivrà in vetrina

Che Dirk Bikkemberg avesse la passione del calcio lo sapevamo, ma che arrivasse a chiudere un difensore nelle vetrine del suo nuovo negozio non lo immaginavamo. Vivrà lì per la gioia dei passanti.

Andrea Vasa è un difensore nella squadra del Brera, non un modello. Ma la passione per il calcio dello stilista Dirk Bikkemberg fa sì che ogni suo modello diventi calciatore e viceversa. Perché allora non farlo diventare manichino? Ecco allora che il nuovo store dello stilista in pieno centro di Milano è stato pensato per essere più una casa, di vetro naturalmente, per inquilini eccellenti: il primo sarà proprio il giocatore del Brera.

Vivrà in Piazza Cavour tra camicie, maglie e maglioni. Il bagno, trasparente pure quello, sarà tappezzato di pagine della Gazzetta dello Sport, e in camera da letto altri capi di abbigliamento. I clienti prenderanno ciò che vorranno provarsi proprio da lì, dal guardaroba di casa Vasa. Un mini appartamento costato 10 milioni di euro solo per l’arredamento.

«Sono riservato e non guardo più neanche il Grande Fratello ha dichiarato il protagonista di questo nuovo reality-street, ma l’idea mi intrigava» «Non sono fidanzato – spiega – chiuderò le tende quando farò la doccia, ma se vorrò dormire un po’ di più, i clienti potranno entrare senza problemi». Senza problemi.

LEGGI ANCHE

Moda e Style

Lutto nel mondo della moda: è morto Karl Lagerfeld

Karl Lagerfeld, direttore creativo di Chanel e Fendi è morto. Si è spento poche ore fa, a 85 anni a Parigi.

di Giorgio Schimmenti | 19 Febbraio 2019

Storie

Milano, torna l’Arcobaleno nella metro Porta Venezia – passo indietro...

Travolti dalle polemiche, ATM e Nike hanno deciso di lasciare i colori rainbow nella metro Porta Venezia, in quanto simbolo...

di Federico Boni | 12 Febbraio 2019

Storie

Milano, cancellata la metro rainbow per lasciar spazio alla Nike

Polemica per la scelta ATM di cancellare l'arcobaleno dalla fermata metro di Porta Venezia in favore di una pubblicità Nike.

di Federico Boni | 11 Febbraio 2019