Moda Uomo, quali sono le tendenze per l’autunno/inverno 2020?

Ecco cosa indosseremo il prossimo autunno/inverno 2020.

 

Da Firenze a Parigi la moda uomo ha portato in passerella tanti vecchi ritorni, soprattutto a Milano e qualche novità, a Parigi. Le collezioni uomo per il prossimo autunno/inverno 2019/2020 hanno riportato in voga gli anni Ottanta, per l’ennesima volta. Quasi un revival della storia, che si ripete e fa si che decade dopo decade rispolveriamo il guardaroba del passato. Milano è stata tutto sommato interessante insieme a Pitti, ma a rubare la scena è stata sicuramente Parigi, con novità visionarie ed una fashion week maschile che sembra (é) la più forte in assoluto.

Andrà di moda il tye die, ad esempio, la stampa hippy che avevamo già visto in passerella per l’estate 2019,  riproposta da Dries Van Noten e Louis Vuitton, insieme alle tinte forti e alle stampe cyber e galaxy ispirate agli eighties di Marcelo Burlon County of Milan, Valentino e Versace. Per i più feroci, l’animalier sarà nuovamente (si perché era tra i trend di questo inverno) protagonista su cappotti e capi spalla come visto Marni e N°21.

Tra gli accessori più in voga, le sneakers chunky. Sì, ancora e ancora e ancora (ma basta!). Le scarpe da ginnastica dalle forme geometriche esagerate rimangono tra gli highligth delle passerelle: colorate, estreme, a volte too much. Interessanti quelle viste da Valentino e Louis Vuitton.
New entry il bauletto da uomo, avvistato in versione maxy da Fendi, che insieme alle cross body bags di Dior dal gusto futurista si preannuncia come un must have per gli amanti delle borse.

 

Ti suggeriamo anche  Tendenze Autunno-Inverno 2018: Tartan