Hari Nef è la prima modella transgender in uno spot L’Oréal

di

Dopo le campagne lungimiranti di Mac negli anni 90, anche L'Oréal apre le porte alle esigenze del mondo contemporaneo.

CONDIVIDI
258 Condivisioni Facebook 258 Twitter Google WhatsApp
11943 0

Hari Nef ha conquistato L’Oréal, tanto da apparire nel loro nuovo spot.

La modella transgender del momento ha preso parte alla pubblicità di L’Oréal True Match, fondotinta gender-free disponibile in 33 nuances, andata in onda la notte dei Golden Globe. Insieme a lei altre 32 persone hanno rappresentato ognuna la propria identità, recitando l’iconica frase “perché io valgo“. Prima di lei, anche Lea T era diventata testimonial di Redken, un marchio del gruppo L’Oréal.

La pelle è la prima cosa che vedi in una persona. A volte essere visti nella propria pelle può essere così vulnerabile“, recita Hari nello spot. Tra le modelle di ogni razza, colore o orientamento sessuale, troviamo Blake Lively, Lara Stone, Alexina Graham, Xiao Wen Ju, Sabina Karlsson e Marquita Pring. C’è anche un uomo, il modello Darnell Bernard.

Finalmente il mondo della bellezza si è accorto delle esigenze del mondo contemporaneo: dopo le lungimiranti campagne di Mac Cosmetics degli anni 90, con RuPaul e KD Lang, le porte dei grandi brand di cosmesi si sono aperte a tutti. Solo alcuni giorni fa la notizia di Maybelline, che ha scritturato il ragazzino Manny Gutierrez come testimonial (LEGGI >).

 

Leggi   Vittoria transgender, l'Oms toglie la disforia di genere dai disturbi mentali
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...