Adam Lambert: “Non si deve aver paura delle canzoni d’amore gay!”

“Non c’è motivo per essere cosi spaventati delle canzoni d’amore gay, perchè la gente in generale non ne ha paura”

Adam Lambert vorrebbe che l’industria discografica smettesse di aver paura dell’amore gay.

Il cantante, secondo ad American Idol 8, ha dichiarato:

La gente sta incominciando a diventare meno ignorante verso i gay e le generazioni più giovani stanno crescendo bene, non vedono quale sia il problema ad avere una diversa sessualità. Tutto ciò è fuso e sta influenzando la cultura sociale. Non c’è motivo per essere cosi spaventati nel parlare di storie d’amore gay nelle canzoni, perchè la gente in generale non ne ha paura!”

adam_lambert

Adam Lambert ritiene certamente che un cantante, ora come ora, abbia tutta una serie di nuovi modi di farsi conoscere, come lo streaming online, che aiutano molto la produzione di musica senza barriere e dove poter parlare d’amore gay usando i pronomi adeguati, ma lui vorrebbe che il cambiamento avvenisse anche nei “piani alti” della discografia: se un cantante è gay deve poter parlare liberamente di un LUI nelle sue canzoni, senza nasconderlo dietro canzoni anonime o, peggio, al femminile (o al maschile, in caso di donne lesbiche)!

adam_lambert_the_original_high

Attendiamo anche noi questa svolta nel mainstream musicale, perchè L’amore merita e nelle canzoni andrebbe raccontata la verità nel modo più puro e spontaneo.

Adam Lambert ha all’attivo tre album di studio, di cui l’ultimo The Original High è uscito nel 2015, ed è stato il primo cantante apertamente gay a debuttare al #1 nella classifica Billboard USA.

Ti suggeriamo anche  Justin Bieber, è amore con il pastore Carl Lentz?