Backstreet Boys: storie di vita di lesbiche e trans nel video del nuovo singolo “Let it Be Me”

Tra le storie che i Backstreet Boys raccontano nella loro “Let It Be Me”, in collaborazione con Steve Aoki, c’è una donna rinnegata dai genitori perché lesbica e una donna trans che vive la sua vita nella costante paura.

I Backstreet Boys, la boyband di maggior successo di tutti i tempi – con oltre 130 milioni di dischi venduti – sono tornati con un nuovo singolo, il primo che parla d’inclusione.

Let It Be Me” (‘lascia che sia me stesso’), in collaborazione con il famoso dj Steve Aoki, viene descritto dai Backstreet Boys così:

Questo nuovo singolo è davvero speciale per tutti noi. Il brano tratta di affrontare tutte le sfide che la vita comporta per stare con la persona che ami. ️ Speriamo che vi piaccia!!

Nel videoclip ufficiale del brano, uomini e donne raccontano le loro storie di vita ed il trionfo dell’amore sull’odio, sulle malattie e tante altre avversità.

Tra le storie, c’è un uomo la cui moglie combatte il cancro, una donna rinnegata dai genitori perché lesbica, un uomo sordo che sente di essere meno degli altri e una donna trans che vive la sua vita nella costante paura.

Un video toccante storie di vita vera e percorsi tortuosi ma che hanno avuto tutti quanti un bellissimo, e meritato, lieto fine.

Il ritorno trionfale dei Backstreet Boys: primo album al #1 dopo 19 anni

Backstreet Boys 2019

I Backstreet Boys sono riapparsi sulla scena musicale nel maggio 2018 con il singolo “Don’t Go Breaking My Heart” e, successivamente, nel gennaio 2019 con l’album “DNA“, a distanza di 6 anni dal precedente disco “In A World Like This”, del 2013.

Ti suggeriamo anche  Napoli, giovane ragazzo trans vive abbandonato in strada

DNA“, nono disco di studio della loro venticinquennale carriera, ha venduto la bellezza di 234,000 copie nella sua prima settimana in USA, diventando così il disco con più copie pure (fisiche) vendute nell’arco di una sola settimana nel 2019 negli Stati Uniti.

Il disco, che ha raggiunto la #1 in USA, è il terzo disco dei Backstreet Boys ad arrivare in vetta alla Billboard 200 (classifica degli album più venduti in USA) ed è il primo in 19 anni, dopo “Black & Blue” del 2000.

Qui sotto, il video ufficiale del singolo a se stante “Let It Be Me“, non incluso nell’ultimo album d’inediti.