George Michael santo, con popper e canna: il ritratto street art creato a Sidney

“Ora lui è l’angelo dei gay”.

Un grande ritratto di George Michael è stato creato nelle scorse ore a Sydney, in Australia. La popstar, scomparsa a 53 anni lo scorso Natale, aveva una casa a Sydney e un grande seguito di fan.

Il murales rappresenta il cantante nelle vesti di “patrono dei parchi di notte”, con una stola arcobaleno, una grande canna di marijuana in mano e una boccetta di popper.

Un inno alla libertà e contro il pregiudizio, realizzato con la volontà di avere un luogo fisico, una presenza concreta a disposizione per i fan e gli attivisti australiani. Il ritratto è opera dell’artista Scott Marsh, che ha realizzato il murales col supporto del duo locale, Stereogamous. Il duo ha commentato:

Storie

Picchiato a sangue: aggressione omofoba contro 29enne

Nel ragusano, sabato pomeriggio. Non è la prima volta che il ragazzo è il bersaglio di omofobi nella sua città.

di Redazione