“Lady Gaga ha talento, ma Madonna resta l’unica e sola material girl”: ecco la sentenza di Repubblica

di

"Madonna ha vinto su Gaga, non ha violato le regole del pop, che sono sacre. Ed è più fotogenica".

CONDIVIDI
125 Condivisioni Facebook 125 Twitter Google WhatsApp
6657 4

Il quotidiano Repubblica ha dedicato una doppia pagina nel numero di oggi a Lady Gaga e al suo nuovo progetto musicale, inaugurato col singolo “Perfect Illusion” (TI PIACE O NO? VOTA IL SONDAGGIO >). Il pezzo, intitolato “Lady Gaga: ora vedrete chi sono” riassume tutte le ultime novità sulla popstar americana.

Il pezzo è però corredato da una colonna di Giuseppe Videtti intitolata “Ma l’unica e sola material girl resta Madonna“. Ecco il testo:

È anche una questione di fotogenia, che nel pop non è una questione secondaria. Gaga ha sfidato Madonna sui contenuti, si è proposta come l’autentica “Material girl” frullando la vecchia disco music col minipimer del rock. Destinata a durare, si disse; trasgressiva ma con una voce formidabile che brutalmente aggredisce ritmi e melodie, la rivincita del talento sulla bellezza. Gaga, spavalda com’è, non si è accontentata di aver tagliato in pochi mesi i traguardi che Maddy si è sudata con anni di gavetta. Ha preteso il salto di qualità, legittimarsi nel mondo della cultura alta (per via dell’amicizia con Marina Abramovic?). I fan hanno vissuto Artpop come l’album dello sgambetto. Per terrore che si trattasse di un disco impegnato come lei voleva far credere? Non paga, ha azzardato con “Cheek to Cheek” con Tony Bennett, il più grande jazz singer vivente. Ora torna all’ovile, ma “Perfect Illusion”, una canzonaccia epica, si confonde con Bonnie Tyler e Pink. Ecco perché Madonna ha vinto su Gaga, non ha violato le regole del pop, che sono sacre. Ed è più fotogenica.

 

Nei giorni scorsi a Lady Gaga è stato chiesto se fosse in cantiere una collaborazione con Madonna per il nuovo album. “No, per il momento non c’è nulla di previsto“, ha commentato in modo secco.

 

Tutti gli articoli su:
Personaggi:

Commenta l'articolo...