Lady Gaga trionfa agli Ema, delusione per Adele

“Sono contenta che mi premi tu che hai un pene enorme” ha detto la travolgente Lady Germanotta a David Hasselhoff che la incoronava Miglio Artista femminile. E c’è chi dice che il trionfo è manovrato.

"Sono contenta, sto sorridendo, ma voi non potete vederlo perché ho esagerato con il botox". Così Lady Gaga ha dichiarato da dietro il suo ingombrantissimo vestito mentre David Hasselhoff le consegnava il premio "Best Female". "E poi – ha continuato – sono contenta che mi premi tu perché hai un pene enorme".

Travolgente e vulcanica come sempre, Lady Germanotta porta a casa un bottino niente male fatto da ben quattro premi: oltre a Miglior Artista Femminile, gli MTV Awards europei la incoronano anche per il Miglior Video con Born This Way brano grazie al quale vince anche il titolo per la Miglior Canzone, e con il premio Biggest Fan.

Delusione per Adele, rivelazione di quest’anno, e i suoi fan che devono accontentarsi di un solo premio, MTV UK & Ireland – Best UK & Ireland Act, mentre la giovane cantante britannica svetta nelle classifiche di tutto il mondo. E le malelingue parlano già di una premiazione un pò manovrata. Secondo alcune voci, infatti, la produzione ha garantito "una certa visibilità" a Lady Gaga pur di avere sul palco una sua esibizione. Sarà vero?

Altro superpremiato della serata è stato Justin Bieber che ha portato a casa, assediato da giorni da migliaia di fan treidenni urlanti, ben tre premi: Miglior Artista Maschile, Best Pop e la speciale menzione Voices Awards.

Ti suggeriamo anche  Perché Bradley Cooper è l'ossessione del momento

Va a Kathy Perry il premio per il Miglior Live per il quale la cantante di Last Friday Night batte addirittura i Cold Play, i Foo Fighters e Red Hot Chili Peppers. E anche in questo caso, c’è chi si è chiesto quali criteri siano stati usati per assegnare i premi, soprattutto in riferimento ai Red Hot Chili Peppers.

Il Best Push e il Best New finiscono nelle mani di Bruno Mars, altra rivelazione della stagione, mentre Eminem si conferma re dell’hip hop agiudicandosi il relativo premio. E non poteva mancare il tributo ad Amy Winehouse: nella commozione generale, sugli schermi di Belfast è stato proiettato un video realizzato con i messaggi dei fan montati su immagini della cantante morta lo scorso 23 luglio.

Ciliegina sulla torna di una sera già spumeggiante a base di stupefacenti scenografie, l’irruzione sul palco di un ragazzo completamente nudo al quale un’imbarazzatissima Hayden Panettiere non ha potuto fare altro che cedere il microfono prima di verderlo sparire alle sue spalle alla stessa, fulminea, velocità con cui era entrato e al grido di "Dio salvi le cheerleaders".A chiudere la serata, quello che resta dei Queen, acclamati come "Global Icon" che hanno ospitato Adam Lambert, finalista di American Idol che ha preso il posto di Freddie Mercury nell’esecuzione di The Show Must Go On, We Will Rock You, We Are The Champions.